Il cordoglio del Partito Democratico di Spoleto per la scomparsa di Carla Fracci

  • Letto 973
  • “Indimenticabile protagonista del Festival dei Due Mondi, amica della città”

    Il Partito Democratico di Spoleto si unisce commosso al cordoglio dell’intera nazione per la perdita di Carla Fracci, leggenda della danza, amica del Festival dei Due Mondi dove fece la sua prima apparizione nel 1962 e della città dove è sempre tornata accettando anche di essere, nel 2013 ospite d’onore durante l’edizione di quell’anno della “Settimana internazionale della Danza”.
    Indimenticabili le sue esibizioni accanto a Paolo Bortoluzzi, a Rudolf Nureyev, come regina nelle meravigliose Maratone di danza al Teatro Romano firmate Ottolenghi-Testa.
     

     
    Nell’esprimere cordoglio e vicinanza alla famiglia vogliamo ricordarla con due sue frasi che, oltre alla danzatrice che il New York Times definì “ballerina assoluta”, come donna di grande cultura e spessore umano, esempio e guida per le nuove generazioni.
    “La danza è una carriera misteriosa, che rappresenta un mondo imprevedibile e imprendibile. Le qualità necessarie sono tante. Non basta soltanto il talento, è necessario affiancare alla grande vocazione, la tenacia, la determinazione, la disciplina, la costanza”.
    “Un Paese senza cultura e arte, senza i mezzi per fare cultura e arte, è un Paese che non si rinnova, che si ferma e non ha accesso a ciò che succede in Paesi più importanti, negandosi così a un futuro vero, autentico e soprattutto libero” 
     
    Così in una nota il Partito Democratico di Spoleto 

    Share

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....