Gli studenti dell’Alberghiero a lezione di legalità con la Polizia di Stato

  • Letto 271
  • Il personale della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Spoleto ha incontrato gli studenti dell’Istituto Alberghiero “Giancarlo De Carolis” per una lezione sul tema della legalità, della solidarietà, dell’amicizia e dell’inclusione.

    Durante l’incontro con gli studenti delle prime e delle seconde i poliziotti del Commissariato hanno affrontato le tematiche relative ai fenomeni del bullismo e del cyberbullismo, con un approfondimento sui riflessi sociali causati dall’abuso degli smartphone e dei vari device in genere.

    Anche le conseguenze penali sono state oggetto di particolare attenzione e approfondimento da parte dei poliziotti che hanno individuato in una corretta opera di informazione e di prevenzione gli strumenti più efficaci per contrastare i rischi connessi all’uso di tali dispositivi.

    Nel corso della lezione il personale della Polizia di Stato ha illustrato i comportamenti corretti e sicuri da adottare in Rete al fine di attuare una strategia preventiva rispetto al fenomeno del cyberbullismo, anche attraverso una serie di indicazioni ed un’opera di responsabilizzazione sull’uso corretto delle parole all’interno dei social network.

    Particolare attenzione è stata data agli argomenti relativi all’hatespeech, ovvero i “discorsi d’odio” che trovano nella rete internet e nelle piattaforme social la loro naturale collocazione, all’adescamento in rete da parte di sconosciuti e alla diffusione delle immagini private senza il consenso delle persone in esse ritratte.

    Agli studenti delle quarte e delle quinte, invece, i poliziotti hanno parlato di violenza di genere, spiegando la disciplina normativa prevista dal nostro ordinamento e le misure di prevenzione adottabili dal Questore per arginare il fenomeno.

    Le lezioni hanno riscosso grande interesse sia tra gli studenti che tra gli insegnanti che si sono detti entusiasti dell’aiuto fornito dai poliziotti.

    Gli incontri proseguiranno nei prossimi mesi in tutte le scuole della provincia.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....