Gli ex locali del Giudice di Pace nuovamente nelle disponibilità del Comune di Spoleto

BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETO

Il Sindaco de Augustinis:”Stiamo valutando la destinazione d’uso. Potranno essere sede di attività formative in campo artistico”

Sono stati liberati completamente i locali di Piazzale di San Gabriele Addolorata, che hanno ospitato fino a qualche settimana fa gli uffici del Giudice di Pace.

Ieri pomeriggio si è tenuto l’ultimo sopralluogo di verifica circa lo stato interno ed esterno dell’edificio, a cui hanno preso parte anche il Sindaco Umberto de Augustinis e l’assessore ai Lavori Pubblici Angelo Loretoni (foto).

I circa 650 mq, distribuiti su due piani, sono quindi tornati nella piena disponibilità del Comune di Spoleto, dopo il trasferimento degli uffici Giudice di Pace a Palazzo Leoncilli, nel cuore del centro storico.

Lo stato dei locali è discreto – è stato il commento del Sindaco de Augustinis al termine del sopralluogo – Le dimensioni sono tali che stiamo ragionando su più destinazioni d’uso, perché gli spazi a disposizione permetteranno di ospitare almeno due soggetti diversi.

[wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

Su questo fronte stiamo ovviamente effettuando delle valutazioni, in primis rispetto ad attività formative in campo artistico che potrebbero qui trovare la loro sede naturale e, soprattutto, vista la vicinanza con il Cantiere Oberdan e con gli spazi teatrali di Spoleto, rappresentare un ulteriore elemento di riconoscibilità per la nostra città.

Di fatto si concretizza sia la nuova logistica degli uffici giudiziari, con la Procura della Repubblica a Palazzo Martorelli Orsini e il Giudice di Pace a Palazzo Leoncilli, entrambi a pochi decine di metri dal Tribunale in Corso Mazzini, sia la possibilità di definire l’utilizzo dei locali in Piazzale di San Gabriele dell’Addolorata, che possono rappresentare un’ulteriore opportunità di sviluppo per Spoleto”.

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Alex 2024-04-20 21:19:21
Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....