Giorno della Memoria, videoconferenza con Enzo Fiano

  • Letto 256
  • Figlio di Nedo Fiano sopravvissuto ad Auschwitz, autore del libro “Charleston. Storia di una grande famiglia travolta dalla Shoah”. Martedì 15 febbraio alle ore 10.30 nel canale YouTube del Comune di Spoleto 

    In occasione del Giorno della Memoria, ricorrenza internazionale per ricordare le vittime dell’Olocausto nell’anniversario della liberazione di Auschwitz, il Comune di Spoleto ha organizzato due iniziative dedicate alla Shoah.

     

    Ultimi giorni per l’iniziativa ‘Esposizione: la letteratura sulla Shoah’, il percorso bibliografico tra classici e novità editoriali disponibile a palazzo Mauri fino a martedì 15 febbraio secondo gli orari di apertura della biblioteca (lunedì 15-19; martedì e giovedì 9-13 e 15-19; mercoledì e venerdì 9-13).

     

     

    Sempre martedì 15 febbraio è in programma il secondo appuntamento organizzato dal Comune di Spoleto in occasione del Giorno della Memoria. L’incontro, che verrà trasmesso in diretta streaming nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3uQ9zHI) e coinvolgerà anche gli studenti delle scuole superiori, sarà con il dott. Enzo Fiano, figlio di Nedo Fiano, sopravvissuto ad Auschwitz, dirigente e consulente per l’industria musicale, presidente del Conservatorio “G. Verdi” di Como, autore del libro “Charleston. Storia di una grande famiglia travolta dalla Shoah”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    giotarzan 2022-07-30 18:32:22
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    giotarzan 2022-07-30 18:29:42
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    Manuele Fiori 2022-07-07 18:07:34
    Finalmente un volto nuovo e persone serie al comando. Tanti auguri a tutti!
    Aurelio Fabiani 2022-07-07 10:27:07
    Sono d'accordo con Sergio Granelli. Se la Tesei e soci hanno dato il colpo più duro, quasi mortale, non si.....
    Sergio Granelli 2022-07-06 21:35:44
    Pero' dobbiamo essere onesti fino in fondo. Ricordiamoci anche della governatrice Lorenzetti e di tutti quelli che gli hanno consentito.....