Ex Cementir Spoleto. Lega: “Massima attenzione sulla vertenza, convocare tavolo di crisi regionale”

  • Letto 658
  • Le parole di Caparvi, Fioroni e Lucidi

    “La Lega Umbria pone massima attenzione alla vertenza dell’ex Cementir di Spoleto, come in passato così ancora oggi, cercando di mettere in atto strategie e interlocuzioni necessarie alla risoluzione della crisi aziendale”, così la nota degli esponenti leghisti, On. Virginio Caparvi, Paola Fioroni e sen. Stefano Lucidi.

    “Nelle ultime ore lo scenario occupazionale, sia diretto che indotto, desta molta preoccupazione, in un contesto generale di crisi che non lascia molti margini di manovra. Per questo abbiamo attivato la filiera politica della Lega in Regione Umbria, perché riteniamo necessaria l‘apertura di un tavolo di crisi regionale che monitori costantemente i passaggi delicati di questa vertenza” – prosegue la nota dei rappresentanti della Lega – “che colpisce un territorio già oggetto di altre criticità aziendali, e soltanto sfiorato dalle aree di crisi complessa”.

    Così come sta avvenendo a Roma con il Ministro Giorgetti che ha subito ritenuto il monitoraggio delle aree di crisi nazionali al centro della sua azione di Governo, “così anche in Regione Umbria, con la Presidente Tesei e l’Assessore competente Michele Fioroni, i quali ci hanno confermato la disponibilità nel dare seguito alla necessità di un cambio di passo rispetto al passato, anche nel monitoraggio e gestione delle crisi locali, attraverso un tavolo di crisi regionale specifico per la vertenza della Ex-Cementir di Spoleto”.


    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....