È morto il prof. Luciano Casciola

  • Letto 2408
  • Cordoglio a Spoleto dove è stato direttore della struttura complessa di chirurgia generale dell’ospedale San Matteo degli Infermi 

    “È difficile sintetizzare quello che il professor Luciano Casciola ha rappresentato per la sanità in generale e per il nostro ospedale in particolare. È difficile perché la notizia della sua scomparsa ci rattrista e priva tutti noi di un grande uomo e di un professionista esemplare”.

    Così il sindaco Andrea Sisti esprime il cordoglio dell’amministrazione comunale per la scomparsa del professore Luciano Casciola, chirurgo di fama internazionale e per molti anni direttore della struttura complessa di chirurgia generale dell’ospedale San Matteo di Spoleto.

    “Il professor Casciola è stato un professionista appassionato, competente, straordinariamente innovativo, non egoista, capace di fare squadra, di trasmettere agli altri, a quanti hanno lavorato e collaborato con lui nel corso della sua brillante e onorata carriera, il sapere e la conoscenza di cui era depositario.

    Grazie alle sue eccezionali capacità nell’ambito della chirurgia robotica applicata alla chirurgia oncologica, ha fatto sì che il San Matteo degli Infermi diventasse un ospedale all’avanguardia nel panorama nazionale, un riferimento importante e imprescindibile.

    Questo patrimonio di umanità, di amore per il paziente, di dedizione per la professione medica non dobbiamo disperderlo. Abbiamo il dovere come comunità di profondere ogni sforzo affinché tutto questo, il percorso professionale e di vita del professor Luciano Casciola, che è un pezzo importante anche della storia della sanità in questa città, sia un esempio, uno stimolo e una forza per ciascuno di noi.

    A nome dell’amministrazione comunale e della città di Spoleto porgo alla famiglia le più sentite condoglianze”.

    Il cordoglio del Partito Democratico  – “Antesignano della chirurgia robotica, ha reso grande la struttura complessa dell’ospedale di Spoleto”

    Il Partito Democratico di Spoleto si stringe alla famiglia del professor Luciano Casciola venuto a mancare dopo una lunga a sofferta malattia. Una sorte crudele per chi tanto bene ha seminato nel corso della sua eccezionale attività professionale che lo ha portato ad essere uno dei chirurghi di fama internazionale più amati e rispettati dai colleghi e soprattutto dai suoi pazienti con i quali sapeva instaurare un profondo rapporto umano. Luciano Casciola ha interpretato il ruolo di Maestro in maniera eccellente fondando una vera e propria scuola di chirurgia innovativa nel campo della robotica di cui è stato un antesignano, un autentico pioniere che ha portato la struttura complessa di chirurgia generale dell’ospedale di Spoleto ai massimi livelli richiamando pazienti da ogni parte d’Italia e dall’estero. Un grande professionista e un grande uomo, attributi che non sempre vanno a braccetto, ma che quando accade come nel caso del professor Casciola riescono a lasciare una impronta indelebile e suscitare una profonda gratitudine. Consola sapere che i tanti “figli” che ha generato durante la sua luminosa carriera sono oggi chirurghi di primo piano ai quali, nel bisogno, ci si rivolge con fiducia e ammirazione.
     

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....
    Trevi, al via domani in Umbria una due giorni di convegno sul tema "La cooperazione internazionale come strumento di sviluppo". Notizie da entrambi i mondi - GORRS 2024-02-29 23:47:10
    […] Source link […]