Come diventare sostenitori mecenati del Teatro Lirico Sperimentale

  • Letto 496
  • Art Bonus: una piccola o grande donazione per ricevere sostanziose agevolazioni fiscali

    Da questo mese di maggio 2022 anche il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli” entra di diritto a far parte dei soggetti che possono beneficiare del prezioso Art Bonus, attraverso il neonato Progetto denominato “Opera d’Impresa”.

    Il progetto dà la possibilità a tutti coloro che desiderino donare, cittadini, professionisti e aziende, ma anche imprenditori illuminati (che sappiamo con certezza non mancare nella nostra regione) e che vogliano sostenere le tante attività dello Sperimentale, di farlo attraverso l’Art Bonus, ovvero un percorso di risonanza nazionale diffuso in tutto il territorio, che ha già visto nascere nel tempo molti inaspettati mecenati dell’arte e del bello.

    Chiunque, ovvero persone fisiche, professionisti, ma anche imprenditori, può fare una donazione volontaria, grande o piccola che sia, al Teatro Lirico Sperimentale ed ottenere, attraverso il semplice iter previsto dalla normativa dell’Art Bonus, cospicui benefici fiscali.

    Nello specifico, a donazione effettuata, il donatore potrà ottenere indietro ben il 65% della cifra donata in credito d’imposta, e già nella prima dichiarazione dei redditi e/o Unico utile. Nel caso delle Aziende, chi è titolare di reddito d’impresa riotterrà il 5 per mille del ricavato annuo.

     

    La donazione potrà essere effettuata mediante banca, ufficio postale, carta di credito, di debito o prepagata, tramite assegno bancario e circolare, e comunque ogni commercialista, Caf e Patronato fiscale del territorio saprà dare preziose e valide indicazioni a riguardo.

     

    Il donatore, oltre ad entrare di diritto nell’albo dei mecenati del sito dedicato all’Art bonus nazionale (consultabile anche nella pagina web del TLS: https://www.tls-belli.it/) e ad ottenere quindi – qualora lo desiderasse – una meritata visibilità da parte dell’Istituzione spoletina, contribuirebbe concretamente a sostenere le tante attività (le borse di studio del Corso di Avviamento al Debutto, le docenze del Corso, il Concorso Comunità Europea per giovani cantanti lirici) e la Stagione Lirica dello Sperimentale, ma anche il suo prezioso Archivio Storico e la sua Biblioteca, aiutando lo Spettacolo dal vivo a riemergere dopo essere stato messo in ginocchio da un biennio infausto e aiutando il TLS in quella che da 76 lunghi anni è ormai la sua unica missione, ovvero portare giovani cantanti meritevoli sul palcoscenico ed educare al ‘bello’ il pubblico, soprattutto le nuove generazioni, promuovendo l’arte e la musica nella loro sintesi più estrema quale è l’opera e il bel canto.

     

    Tutti i donatori saranno invitati come ospiti ad una delle recite del Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart, al Teatro Nuovo di Spoleto, (con la direzione di Salvatore Percacciolo e con il ritorno alla regia di un monumento dell’opera quale Henning Brockhaus), ma soprattutto potranno così assistere al debutto dei giovani cantanti lirici vincitori del concorso Comunità Europea ed appurare con i loro occhi quale e quanto beneficio abbia apportato all’arte la loro donazione.

     

    Per informazioni: https://artbonus.gov.it/

                                 https://www.tls-belli.it/

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....