Castel Ritaldi, “Meno plastica, più ambiente”

  • Letto 126
  • Il testo della mozione presentata dal consigliere comunale Luca Terenzi

    Il gruppo consiliare SiAmo Castel Ritaldi nel suo percorso di attività di opposizione si prefigge anche l’obiettivo di presentare idee e progetti che possano far crescere il proprio territorio.

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente una mozione presentata dal consigliere Luca Terenzi:

    Egregio Presidente del Consiglio

    PREMESSO che:

    L’Unione europea ha rilanciato l’economia circolare con la direttiva che limita la produzione di plastica usa e getta per posate e piatti, cannucce, cotton fioc, bastoncini per palloncini, contenitori per alimenti e tazze in polistirolo espanso. Per le bottiglie in Pet, invece, è previsto l’obiettivo di intercettare almeno il 90% dell’immesso al consumo entro il 2030 (con un obiettivo intermedio del 77% al 2025) e, sempre per il 2030, quello di garantire che le nuove bottiglie contengano almeno il 30% di materiale riciclato (25% al 2025)
    Si sta sempre più affermando la necessità di produrre e consumare meno plastica possibile, e crediamo doveroso rendere consapevoli di questa necessità anche i più giovani
    Nel nostro comune, la passata amministrazione ha avuto l’intuizione di installare un naturizzatore dal quale i cittadini possono approvvigionarsi di acqua potabile

    CHIEDIAMO che il Sindaco e la Giunta:

    Si impegnino affinché l’utilizzo del fontanello da parte della cittadinanza cresca e la qualità del prodotto acqua sia tutelata.
    Vengano messe in atto campagne di sensibilizzazione per ridurre il consumo di plastica ed aumentare la raccolta differenziata della stessa, per arrivare a valori di riciclato vicini alla direttiva Europea.
    Venga avviata una campagna di sensibilizzazione verso i giovani che abbatta drasticamente l’immissione di plastica da bottigliette, mediante l’utilizzo di borracce in alluminio che potrebbero essere donate dall’ Amministrazione, in accordo con uno sponsor, a tutti i ragazzi iscritti al nostro istituto scolastico. Tali borracce avrebbero la doppia funzione di eliminare molte bottigliette in PET e al tempo stesso di far crescere l’utilizzo e la conoscenza del nostro fontanello. A tal proposito ci mettiamo a disposizione per portare avanti il progetto, di concerto con un vostro delegato, di rilevante importanza per il futuro dei nostri piccoli concittadini.


    Castel Ritaldi, 19 Agosto 2019

    IL CONSIGLIERE COMUNALE
    LUCA TERENZI

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Sonia Comessatii 2019-10-15 22:00:10
    Non mi sembra un atto serio e circostanziato se non fanno il nome dell'assessore competente. Chi è? Lavori pubblici? Scuola?
    Stefano Conti 2019-10-15 17:08:07
    prima la cina con brunini e poi non si è fatto niente, poi dovevano salvare la minerva e anche li.....
    Anna 2019-10-09 23:42:41
    Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.
    Marco Morichini 2019-10-08 22:50:46
    Spero che la notizia del raddoppio ferroviario Terni-Spoleto non sia solo campagna elettorale!
    daisy 2019-09-11 18:20:47
    Per caso fra i vari artisti c'è anche FABRIZIO CONSOLI? l'ho sentito in Germania dove è famosissimo . Grazie