“Cassandra: la ‘profezia’ si avvera”

  • Letto 424
  • Il comunicato stampa di Alleanza Civica sulla variazione compensativa fatta dalla Giunta per la copertura dei costi dell’A.Se.

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    Abbiamo sollevato il problema delle poche risorse destinate ad Ase in Commissione bilancio.
    Abbiamo ribadito le nostre segnalazioni in Consiglio comunale il 16 Novembre.
    Abbiamo scritto e discusso interpellanze, fatto accessi agli atti e mostrato la documentazione che evidenziava la carenza di risorse.
    Abbiamo scritto comunicati stampa e articoli sui giornali.
    Con arroganza e strafottenza ci è stato detto a più voci che i servizi di A.Se erano stati retribuiti con i fondi in bilancio e che non risultavano pendenze con A.Se, nonostante ci fosse un contratto da onorare e Delibere di giunta dove era scritto a chiare note la mancanza di circa 220.000 €.
    Ci è stato detto che non erano conosciuti interventi eseguiti extra contratto di global service.
    Il Sindaco era convinto che le risorse già assegnate, senza i 220 mila euro, erano superiori ai lavori fatti.

    Ricordiamo i volti annebbiati dei consiglieri di maggioranza che ci guardavano come fossimo dei bugiardi.
    Ricordiamo il plauso ed i commenti estasiati della maggioranza che, di fronte alle nostre segnalazioni e alla nostra richiesta di evitare l’ultima variazione di bilancio il 16 novembre, ma aspettare il 30 con le idee più chiare, ridacchiavano o ne facevano motivo di vanto e prova della grande capacità di programmazione di questa amministrazione!

    Ora, dopo aver letto articoli di giornale, dopo aver ascoltato il vice Sindaco Lisci scopriamo che la Giunta ha riconosciuto all’A.Se quanto dovuto e sempre negato.
    Come? Con modalità “compensativa” è stata fatta una variazione di bilancio il 30 novembre attraverso una semplice delibera di Giunta per assegnare i soldi mancanti all’A.Se, riconoscendo anche delle risorse extra global service per servizi effettuati.
    Questa variazione così fatta non passerà all’approvazione del consiglio comunale perché non di competenza
    Ci chiediamo: la modalità compensativa è corretta?
    Perchè non sono stati aumentati i capitoli di spesa già previsti come richiesto nella delibera di Giunta 305 del 28/9/2023? Forse andava fatta una variazione di bilancio come dicevamo noi?
    Ma il Sindaco Sisti (Bob Aggiustatutto) è troppo presuntuoso per ammettere di aver sbagliato la programmazione: una mancanza di fondi accertata mesi fa, con richieste di interventi extra contratto fatti e mai retribuiti.
    Le risorse provenienti dalla TARI sono state usate per coprire i compensi dell’Ase, ma le stesse risorse non dovevano essere spese per aumentare il piano di spazzamento promesso da 2 anni dall’assessore Protasi?
    Le risorse delle TARI possono essere spese per onorare il contratti di A.Se?
    E’ possibile che i soldi pagati per la tassa sui rifiuti invece di essere utilizzati per la pulizia dei giardini, delle piazze, le vie del centro storico o delle frazioni, vengano utilizzati per altro?
    Quello che vediamo è solo una procedura molto dubbia, la solita ormai conclamata incapacità di programmare, la evidente spocchia di chi non è neanche in grado di ascoltare e la sudditanza psicologica di chi non è in grado di avere un minimo di senso critico e libero arbitrio.
    Cosa dobbiamo aggiungere?
    Siamo stati profetici? No, abbiamo letto e detto quello che era nei documenti, sotto gli occhi di tutti.
    È evidente che se avessero un pizzico di umiltà, la Giunta ed i consiglieri di maggioranza non avrebbero fatto comunicati sull’A.Se faziosi e farneticanti, e se qualche volta ascoltassero anche le osservazioni dei consiglieri di opposizione si eviterebbero tanti errori.
    E cari assessori e consiglieri non si vota per la bandiera, si vota in scienza e coscienza, con il voto ci si assumono delle responsabilità.
    Mai come in questo caso vale il detto “non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....
    Trevi, al via domani in Umbria una due giorni di convegno sul tema "La cooperazione internazionale come strumento di sviluppo". Notizie da entrambi i mondi - GORRS 2024-02-29 23:47:10
    […] Source link […]