Cambia la viabilità nella zona industriale di Santo Chiodo

Al via la procedura per la realizzazione della rotatoria. I lavori si concluderanno nella seconda metà del 2024. Le parole dell’assessore Albertella 

è stato approvato nei giorni scorsi il progetto esecutivo per il miglioramento della viabilità di accesso all’area produttiva di Santo Chiodo. Nello specifico si tratta del secondo stralcio, sempre relativo alla messa in sicurezza, il cui importo di € 100.000,00 si va ad aggiungere ai circa € 400.000,00 del primo, che la Giunta comunale aveva già esaminato e approvato nei mesi scorsi.

L’intervento prevede la realizzazione di una rotatoria all’incrocio tra via degli Operai, via delle Industrie e via dei Tessili, in prossimità dell’isola ecologica della VUS e della sede della Protezione Civile del Comune di Spoleto.

Per migliorare la viabilità nella zona industriale, dove è costante il transito di mezzi pesanti, è previsto l’allargamento del ponticello che si trova in via degli Operai, attraverso opere strutturali in cemento armato e l’aumento dei raggi di curvatura per consentire il transito delle diverse tipologie di veicoli.

Il progetto prevede anche la realizzazione di un nuovo marciapiede, che darà continuità a quello già esistente garantendo il passaggio dei pedoni in condizioni di sicurezza e il rifacimento dell’illuminazione pubblica in prossimità della rotatoria.

La lettera di invito per la procedura negoziata sarà inviata nei prossimi giorni, tra la fine di ottobre ed i primi di novembre, mentre l’aggiudicazione dei lavori è prevista per l’inizio del 2024. L’esecuzione dei lavori richiederà 240 giorni di tempo, per cui gli interventi per la realizzazione della rotatoria dovrebbero concludersi nella seconda metà del prossimo anno.

Si tratta di un progetto di quasi mezzo milione di euro che avrà un impatto positivo sia per le aziende presenti nell’area di Santo Chiodo, sia per i cittadini che si recano quotidianamente in quest’area – ha dichiarato l’assessore Manuela AlbertellaC’è anche una questione di sicurezza che riguarda tanto i veicoli, quanto i pedoni e che finalmente potremo risolvere attraverso un progetto molto ben fatto di miglioramento della viabilità”.

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
Alex 2024-04-20 21:19:21
Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....