Arte oltre, opere di Maria Assunta Toniacci e Luca Cisternino in mostra a Massa Martana

  • Letto 707
  • Di Mariolina Savino

    L’arte è stata da sempre una forma essenziale di comunicazione che oggi, grazie alla tecnologia allarga gli spazi creativi anche a chi non avrebbe mai potuto accedervi, Maria Assunta Toniacci, affetta da SLA dipinge grazie ad un puntatore oculare, creando opere di rara bellezza che saranno esposte a Massa Martana dal 1 al 16 aprile presso la sala espositiva denominata “La Rupe” adiacente al Bar One.

    Luca Cisternino, conosciuto da tutti grazie ai social curati dal papà Davide, quale autore de” i disegni di Luca”, esporrà le sue splendide opere a Massa Martana con Maria Assunta in una straordinaria combinazione di stili e tecniche diverse ma con una grande finalità, far conoscere al mondo quanto immenso sia lo spazio dell’arte e quanto le problematiche di vita possano essere mitigate grazie alla forza della creatività espressa universalmente da ognuno senza limite alcuno.

    L’arte è inclusione, amicizia, condivisione e nelle sale della mostra si potranno ammirare le opere del “dopo di noi” progetto di grande impatto emotivo e di vita reale per affetti da disturbi neurologici e autismo, in atto a Massa Martana grazie all’impegno di Daniele Giovannini, consigliere comunale con delega al sociale.

    La sala espositiva
    della Mostra di Maria AssuntaToniacci,
    Luca Cisternino
    e i ragazzi de “il dopo di noi”
    denominata
    La Rupe Art
    è adiacente al
    BAR ONE cafè
    Massa Martana dal 1° al 16 aprile data in cui Carapace Mac Arte, le Pro Loco di Massa e di Viepri, numerosi sponsor, daranno vita all’estemporanea
    “Memorial Simonne Saveri” con patrocinio del Comune di Massa Martana.

    Maria Assunta e Luca vi aspettano al Vernissage il 1° Aprile presso le sale espositive de”La Rupe” accanto al Bar One sponsor dell’evento che delizierà gli intervenuti con un rinfresco e brindisi finale.
    Si ringraziano:
    Tiziana Menesto’ per l’assoluto supporto offerto,
    tutti i volontari che parteciperanno all’evento garantendo l’apertura della mostra dal 1° al 16 aprile.
    Carapace Movimento Artistico Culturale firma questo evento culturale testimoniando l’impegno di artisti di talento in lotta contro le avversità della vita riuscendo a farsi conoscere e a condividere momenti di intensa gioia e commozione profonda.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....