Ancora in corso alla Rocca Albornoz di Spoleto la mostra Toccar con mano i Longobardi

  • Letto 487
  • C’è tempo fino al 6 marzo

    Fino al prossimo 6 marzo è possibile visitare la mostra “Toccar con mano i Longobardi” allestita nel Salone d’Onore della Rocca Albornoz di Spoleto
    L’esposizione intende fare conoscere la straordinarietà e la complessità del sito seriale “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568 – 774)”, iscritto dal 2011 nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO e gestito dall’Associazione “Italia Langobardorum”.
    Un percorso tattile e una gamma differenziata di opzioni di fruizione ne facilitano la comprensione, assicurando un’esperienza multisensoriale ottimale. Sono stati realizzati modelli tridimensionali in scala, relativi sia alle aree in cui sono situati i monumenti, per consentire l’esplorazione tattile dei loro contesti di provenienza, sia ai monumenti architettonici che rappresentano il sito seriale longobardo, così da comprenderne meglio le peculiarità.

    I beni compresi rispecchiano l’università della cultura longobarda nel momento del suo apice. Rientrano nel sito l’area della Gastaldaga e il complesso episcopale a Cividale del Friuli, l’area monumentale con il Monastero di San Salvatore – Santa Giulia a Brescia, il Castrum con la Torre di Torba e la Chiesa di Santa Maria Foris Portas a Torba e a Castelseprio, la Basilica di San Salvatore a Spoleto, il Tempietto del Clitunno a Campello sul Clitunno, il Complesso di Santa Sofia a Benevento e il Santuario di San Michele a Monte Sant’Angelo.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....