Amichevole, Clitunno-Voluntas Spoleto 2-1: la Voluntas è un cantiere aperto, la Clitunno è già concreta – galleria fotografica

  • Letto 3200
  • BANNER-DUE-MONDI(DMN) Campello sul Clitunno – la già collaudata Clitunno di Mattia Canzi ha battuto, questo pomeriggio,  per due reti ad una, il ‘cantiere aperto’ Voluntas di Michele Scapicchi. Se pur per entrambe le compagini, la preparazione estiva è iniziata da appena dieci giorni, la formazione di casa che poteva contare sull’ossatura della passata stagione con qualche buon innesto, è sembrata più in palla rispetto ad una Voluntas ancora in corso d’opera con pochi veterani e tanti nuovi.

    La partita – per l’esordio stagionale al ‘Conte Rovero’, Mattia Canzi, sceglie il 4-3-3 con Buonincontro tra i pali, Baronci, Rosi, Pascolini e Cuna in difesa, il grande ex Simone Batti in mediana con Radici e Giuseppe Cavadenti, il funambolo Capoccia con Calamita e Conti in avanti. Speculare il modulo di Scapicchi che si affida a Palanca in porta, Parmegiani, Gramaccioni, Moyano e Raggi in difesa, Bellini regista di centrocampo con Guazzaroni e Scortichini ai lati, Maulini esterno d’attacco con Carissimi e Luparini in avanti. La Voluntas inizia bene, cerca di imporre il proprio gioco e tenta anche la conclusione a rete con un colpo di testa di Luparini. Dopo il primo quarto d’ora di studio, la Clitunno diventa padrone del campo, mettendo in seria difficoltà gli ospiti. Al 20′ è Andrea Capoccia a rompere gli equilibri e a battere Palanca con un perfetto colpo di testa siglando il vantaggio biancazzurro. Poco dopo la mezz’ora, Giupeppe Cavadenti, centra in pieno la traversa su calcio di punuzione dal limite a Palanca battuto. Al 37′ arriva il raddoppio della Clitunno propiziato da un autogol di Gramaccioni che cerca di anticipare Calamita ma batte Palanca. Nel  finale di tempo, è ancora l’ex centravanti di Voluntas e Sansepolcro a spaventare gli ospiti colpendo la traversa.

    Nella ripresa inizia la girandola delle sostituzioni: Canzi manda in campo il dodicesimo Spiccia, Sergio e Michele Rossi e gli ex Candelori e Petroni, mentre Scapicchi ridisegna la Voluntas con Nizzi in porta, Ginepri, Della Spoletina, Moyano e Cota in difesa, Santoni, Massei e Fava a centrocampo con Pigazzini, Pirró e Carissimi in avanti. La Voluntas sembra più tonica: Cota si mette in luce con interessanti traversoni, Pigazzini, Santon e Pirrò provano in più occasioni ad accorciare le distanze ma senza fortuna. Ad 8′ dal termine, Della Spoletina, trova la deviazione vincente di testa battendo Spiccia. Allo scadere, Pirró, da posizione favorevole si fa ipnotizare dal portiere campellino. La gara termina 2-1 a favore della Clitunno con la sqadra di Canzi che sembra essere sulla buona strada, mentre per quella di Scapicchi, la strada, è ancora tutta da costruire.

    Il tabellino:

    Clitunno-Voluntas Spoleto 2-1

    Marcatori: 20′ Capoccia, 37′ Gramaccioni (A), 37′ st Della Spoletina

    CLITUNNO

    Buonincontro, Baronci, Cuna, Batti, Pascolini, Rosi, Radici, G. Cavadenti, Calamita, Capoccia, Conti entrati nella ripresa: Spiccia, S. Rossi, Candelori, M. Rossi, Petroni Allenatore: Sig. Mattia Canzi

    VOLUNTAS SPOLETO

    1° tempo: Palanca, Parmegiani, Gramaccioni, Moyano, Raggi, Bellini,  Guazzaroni, Scortichini, Maulini, Carissimi, Luparini

    2°tempo: Nizzi, Ginepri, Della Spoletina, Moyano (Raggi) , Cota, Santoni, Fava, Massei, Pigazzini, Pirró, Carissimi (Luparini) Allenatore: Sig. Michele Scapicchi

    Merli_group_clicca sulle immagini per ingrandire

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....