A Spoleto inizia la salita: il campionato italiano ed europeo di velocità torna dal 20 al 23 agosto

  • Letto 1276
  • 153 piloti provenienti da 6 nazioni sul tracciato Spoleto-Forca di Cerro 

    Tutto è pronto sull’ormai collaudato percorso Spoleto / Forca di Cerro, che inizia nella zona del ponte della Caprareccia e si conclude quasi alla sommità.

    La classica gara spoletina torna su questo percorso dopo l’intermezzo celebrativo dell’anno scorso,  in cui si è gareggiato sullo storico percorso della Spoleto – Monteluco. E sarà la prima gara della stagione per ambedue i campionati, inaugurando la ripresa della corse in salita nel post-covid.

    Saranno presenti tutti i più importanti piloti del campionato italiano e del campionato europeo: infatti saranno di scena ambedue i tornei quello nazionale e quelle europeo, il massimo campionato, dato che il mondiale non esiste. In totale ben 153 piloti provenienti da 6 nazioni diverse. Tra questi lo spoletino Emo Antinori, in gara con una Ducati nella categoria “epoca”.

    La grande novità dell’ultimo minuto e la possibilità di far accedere il pubblico degli appassionati nelle apposite zone predisposte, nel rispetto delle normative di sicurezza e anti-covid. Il numero massimo di spettatori ammessi è di 379 persone per ciascuna giornata. Infatti ogni campionato fa doppia gara, per cui si corre sia sabato che domenica. Questo l’orario nel dettaglio: venerdì prove libere dalle 10,20 alle 18,00. Sabato prove libere ed ufficiali dalle 9,00 alle 12,00 e poi gare dalle 14,00 alle 18,30, per celebrare, alle 19,00, le premiazioni delle gare della prima giornata.
    Poi domenica 23 agosto si riproporrà esattamente il programma e l’orario del sabato, per disputare gara due.

    (foto: la conferenza stampa di presentazione della gara, con Daniele Cesaretti, Presidente del Moto Club, ed Emo Antinori Petrini, pilota)

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....