“Zia sono nei guai”, donna truffata a Spoleto

  • Letto 654
  • Un raggiro da circa 30mila Euro

    Una donna – si legge in una nota stampa della Questura  – era stata contattata da uno sconosciuto, il quale, fingendosi il nipote, dopo averle detto di avere dei problemi di salute, l’aveva informata che si trovava nei guai perché doveva pagare degli oggetti che aveva comprato ma non aveva i soldi. L’aveva poi invitata a consegnare denaro e gioielli ad un “dipendente” dell’ufficio postale che si sarebbe portato a casa a ritirare i soldi e altri oggetti di valore, che poi le sarebbero stati restituiti.

    A quel punto, in preda al panico, aveva consegnato al sedicente dipendente 8mila euro, oltre a numerosi monili d’oro e gioielli in suo possesso per un valore di circa 30mila euro.

    Dopo aver consegnato il denaro e gli oggetti allo sconosciuto, questi si era allontanato facendo perdere le proprie tracce.

    È stato quando la vittima ha contattato la nipote per chiederle informazioni circa lo stato di salute del figlio che si è resa conto di essere stata raggirata. A quel punto, ha chiamato immediatamente la Polizia di Stato.

    Gli agenti, giunti sul posto, dopo aver tranquillizzato la donna e aver constatato che non aveva bisogno delle cure dei sanitari, hanno raccolto tutti gli elementi utili per lo sviluppo delle indagini, invitando la vittima a recarsi presso gli uffici della Questura per formalizzare la denuncia.

    Sono tutt’ora in corso gli accertamenti del personale del Commissariato, finalizzati all’individuazione degli autori della truffa.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....