Un patentino per lo smartphone: in sala dei Notari l’evento conclusivo del progetto-presenti i rappresentanti della Dante Alighieri della Sede Centrale e di Campello

  • Letto 721
  • Hanno seguito il progetto le insegnanti Luciana Buscaglia e Maria Rosaria Granato

    Si è tenuto nel corso della mattinata del 17 maggio nella sala dei Notari di palazzo dei Priori l’evento conclusivo del progetto “Un patentino per lo smartphone” a cura dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria in collaborazione con l’Equipe Formativa Territoriale.
    L’iniziativa, rivolta agli studenti delle scuole secondarie di primo grado nell’anno scolastico 2022/23, era finalizzata a favorire un uso consapevole dello smartphone, nonché ad acquisire comportamenti corretti e funzionali nel navigare, divenendo fruitori e protagonisti attivi nella circolazione delle informazioni e nelle relazioni online.
    Il percorso ha fatto registrare numeri importanti con 50 scuole secondarie di primo grado dell’Umbria coinvolte e 26 scuole della Liguria, provincia di La Spezia. 6500 gli studenti che hanno partecipato al test conclusivo.
    In una sala dei Notari gremita in ogni ordine di posti ne hanno parlato (anche attraverso collegamenti in streaming con le classi interessate) Gianluca Tuteri vicesindaco ed assessore alle politiche scolastiche del Comune di Perugia, Sergio Repetto dirigente titolare USR Umbria, , Maria Rosaria Fiorelli docente USR Umbria, Francesco Mezzanotte dirigente tecnico USR Umbria, Roberto Peccenini dirigente tecnico USR Liguria nonché dirigente ambito territoriale della Spezia, Antonio Fini dirigente scolastico La Spezia e Flavia Rizza testimonial della polizia di Stato contro il cyberbullismo, Floriana Falcinelli dell’Università degli studi di Perugia.
    Al termine la cerimonia di consegna dei patentini conseguiti dai nostri alunni dell’I.C. Spoleto 1 dopo aver superato un test somministrato dall’USR. I ragazzi, presenti a Perugia in rappresentanza dei loro compagni, hanno vissuto questa significativa esperienza insieme alle loro insegnanti che hanno seguito il progetto, Luciana Buscaglia e Maria Rosaria Granato.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....