Insediata la nuova Giunta dell’Unione dei Comuni “Terre dell’Olio e del Sagrantino”

  • Letto 1813
  • Il presidente è il sindaco di Trevi, Bernardino Sperandio

    (DMN) – Si è insediata, nella giornata di oggi, la nuova Giunta dei Sindaci dell’Unione dei Comuni “Terre dell’Olio e del Sagrantino”, costituita nel 2001, tra i Comuni di Bevagna, Campello sul Clitunno, Castel Ritaldi, Giano dell’Umbria, Gualdo Cattaneo, Massa Martana, Montefalco e Trevi,  profondamente rivoluzionata a seguito delle elezioni amministrative del 26 maggio scorso che hanno interessato sei degli otto Comuni aderenti.

    La nuova composizione è così formata:

    Presidente:

    • Bernardino Sperandio, Sindaco di Trevi;

    Assessori:

    • Annarita Falsacappa, Sindaco di Bevagna;
    • Maurizio Calisti, Sindaco  di Campello sul Clitunno;
    • Elisa Sabbatini, Sindaco  di Castel Ritaldi;
    • Manuel Petruccioli, Sindaco di Giano dell’Umbria;
    • Enrico Valentini, Sindaco  di Gualdo Cattaneo;
    • Francesco Federici, Sindaco di Massa Martana;
    • Luigi Titta, Sindaco di Montefalco.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....