Un Criteria 2023 da urlo per la Spoleto Nuoto

  • Letto 405
  • Mancini doppia vittoria con record,  podio di prestigio per Palumbo

    Si è conclusa ieri l’edizione 2023 dei Criteria per la Spoleto Nuoto.
    Un’edizione a dir poco incredibile, in cui la nostra società ha ottenuto due vittorie, due record della manifestazione, quattro medaglie e cinque finali complessive.
    Un risultato sopra ogni aspettativa quello ottenuto dai nostri cinque atleti nella principale manifestazione
    giovanile in Italia.
    Vera e propria protagonista della manifestazione è stata Lucrezia Mancini, classe 2008, qualificata nei 50-100-200 rana. La campionessa italiana in carica si è trovata a difendere il titolo contro avversarie di livello.
    La nostra ranista ha aperto la manifestazione venerdì mattina con la gara dei 100 rana, che ha visto alla partenza tutte le migliori atlete del 2008 su questa disciplina. Lucrezia ha vinto realizzando il nuovo record
    della manifestazione, fermando il cronometro a 1’08”25, abbattendo di oltre un decimo il precedente
    record del 2014.

    La doppietta viene realizzata sabato pomeriggio con la vittoria di Lucrezia nei 200 rana. Una gara
    emozionantissima che l’ha vista in testa fin dal primo metro portandola ad abbattere nuovamente un record
    che durava da oltre 10 anni, all’epoca dei costumi gommati, fermando il cronometro a 2’25”52.
    Una prestazione incredibile da parte dell’atleta spoletina, con tempi nuotati che, in Italia, non aveva mai
    ottenuto nessuno a questa età, permettendole di bissare la doppietta ottenuta nell’edizione 2022.
    Lucrezia chiude la manifestazione con un ottimo argento nei 50 rana, abbassando il personale a 32”19.
    Altra importante protagonista della Spoleto Nuoto è stata Gaia Palumbo. La nuotatrice, classe 2007, si è
    presentata ai Criteria 2023 con ben sei gare, 50-100-200 stile, 50-100 dorso e 50 farfalla.
    Gaia ha aperto la manifestazione con un buon 50 farfalla nuotato in 28”04, ottenendo l’undicesima
    posizione in classifica. La mattinata di venerdì è proseguita con il 200 stile, una gara molto tattica e gestita
    bene dall’atleta che chiude in tredicesima posizione con il tempo di 2’05”47.
    La prestazione eccellente di Gaia è stata sicuramente quella di venerdì pomeriggio, in cui ha vinto una
    prestigiosissima medaglia nei 100 dorso juniores 2007. Qualificata con il dodicesimo tempo di iscrizione, ha
    abbattuto il suo personale di oltre un secondo e mezzo e dalla seconda serie ha centrato il podio, con il
    tempo di 1’01”51. Una gara gestita perfettamente che le ha permesso anche di realizzare il tempo per i
    prossimi campionati italiani assoluti.
    Il campionato di Gaia è proseguito con il 50 stile, ha nuotato in 26”49 ottenendo il tredicesimo posto in
    classifica.
    La seconda grande prestazione dell’atleta spoletina è stata quella del terzo giorno, nei 50 dorso nuotati con
    il tempo 28”61. Nuovo incredibile miglioramento, quarto posto in classifica e ulteriore qualifica ottenuta per
    i campionati italiani assoluti.
    I Criteria di Gaia si sono conclusi domenica mattina con il 100 stile libero nuotato in 57”15, con cui ha
    ottenuto il nono posto in classifica.
    Ottime prestazioni anche per gli altri tre atleti della Spoleto Nuoto qualificati all’evento.
    Lavinia Cagnoni ha nuotato un 50 stile in 26”43, ottenendo il diciassettesimo posto nella difficilissima
    categoria cadette; Angelica Gori ha fermato il cronometro nei 50 dorso a 30”28, ottenendo la ventiduesima
    posizione e l’esordiente Luca Spoladori nei 100 dorso primo anno ragazzi ha scalato ben nove posizioni,
    abbassando il proprio personale a 1’03”24.
    Un’edizione davvero sensazionale,con risultati di prestigio nazionale ed internazionale, che proietta
    nuovamente la società ai vertici del movimento natatorio italiano. Siamo veramente orgogliosi del lavoro tecnico svolto dai ragazzi e del loro percorso. Questi risultati sono stati realizzati grazie al lavoro meticoloso
    e coordinato dello staff tecnico, che ha permesso agli atleti di arrivare in un ottimo stato di forma alla
    principale competizione primaverile. Prossimo appuntamento i Campionati Italiani Assoluti Primaverili di
    metà aprile, in cui vedremo i nostri ragazzi entrare in acqua contro i migliori atleti del panorama nazionale.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....