Successo per l’edizione 2024 di Spoleto Wellness Festival

  • Letto 424
  • Si è svolta a Spoleto, nella cornice della splendida Villa Redenta, la seconda edizione dello Spoleto Wellness Festival promosso dall’associazione AMATI. Un pomeriggio e una mattinata che, inseriti nel ricchissimo programma del passaggio del Giro d’Italia, hanno visto la partecipazione di un folto numero di cittadini. Il pomeriggio del sabato con un convegno che ha trattato il tema del “Benessere nella terza giovinezza” dove illustri relatori hanno tenuto relazioni magistrali e interventi puntuali e ricchi di contenuti innovativi. Il convegno ha superato il confine cittadino per la presenza di numerose persone dalla nostra regione e oltre. Grazie alla competente e sagace conduzione dì Massimo Solani, giornalista Rai, nel convegno si è espressa appieno l’autorevolezza dei relatori che hanno così offerrto un tassello utile alla comprensione delle nuove proposte che la sanità pubblica a livello locale, regionale e nazionale potrebbe mettere in campo. Il prof. Garattini, presidente dell’IRCCS Mario Negri, ha trattato il tema della prevenzione come presidio insostituibile di salute della persona e della comunità. Il prof. Balduzzi, già Ministro della Salute, il tema del diritto alla salute e della sostenibilità economica del SSN. La prof.ssa Mecocci, docente e scienziata, il tema delle sperimentazioni cliniche nelle scienze dell’invecchiamento. Mons. Paglia il tema della longevità sana nell’ambito della Missione 5 del PNRR. Infine la tavola rotonda che ne è seguita, con la presenza del Direttore e di alcuni Dirigenti della sanità regionale, ha sottolineato l’importanza di ripensare le modalità di erogazione di servizi e di prestazioni sanitarie, dando concreta attuazione alle previsioni contenute nel dm 77 e nella missione 6 del PNRR. C’è necessità di un approccio consapevole e innovativo sui “Sani stili di vita”, che l’associazione Amati propone a tutte le età , di chiarezza legislativa e di conoscenza scientifica, oltre che di servizi: queste le conclusioni scaturite dall’evento di sabato pomeriggio. La domenica mattina con il Sorriso di Teo e il CAI, due momenti ludico-sposrtivi, che hanno creato sinergia tra scienza del benessere e applicazione pratica. I premi ai primi sei arrivati dei partecipanti alla corsa, sono stati consegnati dalla assessore Agnese Protasi. A conclusione della due giorni, un dialogo vivace ha accomunato il giornalista del TG3, Gianni Bianco e l’ex calciatore di serie A, Ezio Brevi, facendo rivivere ad entrambi, attraverso il libro “Super Santos Subito”, momenti dell’infanzia comuni ed episodi significativi della carriera calcistica di Brevi, dove i valori dello sport hanno determinato una crescita umana sana che va e resta oltre l’agonismo. Grazie a tutti i partecipanti, ai collaboratori e ai vari sponsor che hanno contribuito alla riuscita dello SWF. Un grazie speciale poi, alla presenza della Presidente della regione, Donatella Tesei, a quella della dott.ssa Verena De Angelis, presidente dell’Ordine dei medici della provincia di Perugia, alla Diocesi di Spoleto-Norcia, rappresentata dal vicario dell’Arcivescovo, mons. Sem Fioretti, alla amministrazione comunale, presente con il vicesindaco, Stefano Lisci, il presidente del consiglio comunale, dott. Trippetti, e l’assessore Luigina Renzi.
    L’auspicio di continuare nel nostro impegno di promozione di “Sani Stili di Vita”, ci vede proiettati al maggio 2025 per una nuova edizione, non più soli ma con quanti hanno a cuore la salute e il benessere di tutti.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....