Spoleto nel pallone, tutti i risultati dall’Eccellenza alla Seconda Categoria

  • Letto 96
  • Vittorie per Polizia Penitenziaria e Superga 48, pari Spoleto e BM8, cade ancora la Ducato

    (DMN) Spoleto – un altro weekend di calcio dilettantistico é andato in archivio. Un fine settimana che ha regalato luci ed ombre alle 5 squadre della città impegnate nei rispettivi campionati.

    Eccellenza – due squadre, un solo punto. É magro il  bottino delle squadre spoletine nella quinta giornata del massimo campionato dilettantistico regionale.

    Lo Spoleto di Gagliarducci ha ospitato al “Palmieri” l’Orvietana dell’ex Colangelo. La gara é terminata a reti inviolate e le speranze di vittoria si sono infrante su una traversa colpita da scipioni nel secondo tempo. Lo spoleto raggiunge il sesto posto con 8 punti.

    Perde per la terza domenica consecutiva la Ducato di Francesco Raggi. Al “Migaghelli” di Santa Maria degli Angeli, contro una buona Angelana, gli spoletini vengono sconfitti 2-1 da una doppietta di Passeri. La rete di Donnola ha solo illuso Kola e compagni di poter portare a casa un punto. Con soli 4 punti cinquistati, la squadra di Raggi é terzultima.

    Prima Categoria – nella quinta giornata del girone C, la Superga 48 di Mollaioli ha strapazzato la Giovani Schiavo per 6-1. Le reti sono state segnate da Cavadenti, Capoccia (2), Parmegiani, Candelori e Cuna. La Superga é al quinto posto con 9 punti.

    Pari casalingo invece per la BM8 di Emmanuele Loretoni che al “Flaminio” non é andata oltre l’ 1-1 contro il Bevagna. La rete spoletina é stata messa a segno da Montesi. 7 punti e dodicesimo posto per la BM8.

    Seconda Categoria – nella terza giornata del girone C, la Pol.Pen. di Fabrizio Santarelli (foto sotto) ha battuto al “Calisto” di Castel Ritaldi i padroni di casa de La Castellana guidati da Bronzi. Scocchetti e Montani hanno realizzato le reti che hanno dato la vittoria per 2-1 alla società guidata da Angela Carmeli. Due gare giocate e sei punti per la Pol.Pen..

    Ha osservato il turno di riposo la GE Spoleto 1932. 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Alberto Bussoni 2019-10-22 07:44:46
    Sì, ma non è Piazza del mercato, ma via Arco di Druso!
    Andrea 2019-10-18 13:37:56
    Una persona che quando parla si capisce cosa dice, peccato che non si candidi lei a rappresentare l'Umbria e Spoleto......
    Sonia Comessatii 2019-10-15 22:00:10
    Non mi sembra un atto serio e circostanziato se non fanno il nome dell'assessore competente. Chi è? Lavori pubblici? Scuola?
    Stefano Conti 2019-10-15 17:08:07
    prima la cina con brunini e poi non si è fatto niente, poi dovevano salvare la minerva e anche li.....
    Anna 2019-10-09 23:42:41
    Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.