Spoleto: approvato il Piano neve e ghiaccio per la stagione invernale 2023/2024

Il vicesindaco Stefano Lisci:”Si tratta di uno strumento operativo che ci consentirà di rafforzare la collaborazione tra Comune, Proloco, associazioni territoriali e cittadini”

La giunta comunale ha approvato il Piano neve e ghiaccio per la stagione invernale 2023/2024, che prevede una serie di azioni pianificate per liberare le strade, ripristinare la viabilità in sicurezza in presenza di neve e ghiaccio, pulire i marciapiedi, cercando di contenere, al massimo, i disagi ai cittadini.
 
Il piano è stato predisposto dal Dipartimento 6 – Ufficio di protezione civile.
 
Nel dettaglio, il piano si attua principalmente attraverso l’esecuzione di due fasi: la prima consiste nell’intervento sulla viabilità principale e punti sensibili, mentre la seconda riguarda il trattamento di tratti di strada di primaria importanza sull’intero territorio comunale.
 
 
Al fine di ridurre al minimo i disagi sono stati incrementati i mezzi ed i soggetti concorrenti a disposizione su tutto il territorio, comprese le aree pedonali.
 
Tutti i mezzi opereranno in sicurezza e ognuno sarà dotato di una radio con GPS al fine di verificare sempre dove gli stessi stanno lavorando anche per fornire risposte adeguate, in tempo reale ai bisogni della cittadinanza.
 
Il piano si avvale anche della collaborazione dei volontari della Protezione Civile, che saranno principalmente incaricati della distribuzione di sale e altri generi primari e delle attività di supporto alla popolazione.
 
Il sale sarà messo a disposizione anche di tutte le scuole e delle Proloco per una gestione diretta ed immediata sul territorio, all’ospedale e agli uffici pubblici che ne faranno richiesta.
 
L’approvazione del Piano neve ci permette di rafforzare la collaborazione tra Comune, Proloco, associazioni territoriali e cittadini – ha spiegato il vicesindaco con delega alla vigilanza e sicurezza della Città e del territorio, Stefano Lisci con l’obiettivo di ridurre al minimo i disagi nei casi di emergenza neve o ghiaccio. L’intento è infatti quello che creare una vera e propria rete di intervento che, sotto il coordinamento della nostra Protezione Civile, possa garantire risposte veloci in situazioni di difficoltà. Per ottenere ciò, ed è questa la base di partenza, riteniamo indispensabile il coinvolgimento attivo dei cittadini”.

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....