“Il Sindaco, per il bene della città, raccolga l’invito al confronto fatto pubblicamente dalla Presidente Tesei”

  • Letto 462
  • Il comunicato stampa del Gruppo consiliare Insieme per Spoleto

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    Come volevasi dimostrare. La destra regionale, sorda alle richieste dei territori e del Consiglio Comunale di Spoleto ha Con i voti respinto la mozione presentata dai consiglieri di minoranza sul ripristino dei servizi e dei reparti al San Matteo degli Infermi di Spoleto e l’organizzazione del terzo polo ospedaliero regionale.
    Per i rappresentanti della maggioranza regionale va tutto bene e anzi tutto funziona meglio che in passato.
    Si continua a portare avanti una scelta a nostro avviso sbagliata che penalizza e penalizzerà il nostro territorio nei prossimi anni.
    Si decide di andare avanti per spot elettorali che non tengono conto delle esigenze dei più fragili e dei più bisognosi.

    Le affermazioni della Presidente e dei suoi assessori ci hanno lasciato con l’amaro in bocca sia per il metodo che per la sostanza.
    Una cosa però vogliamo sottolineare:
    sapevamo quanto era sbagliato l’atteggiamento del Sindaco e della sua maggioranza nei lunghi mesi nei quali abbiamo, insieme a pochi altri, cercato di tenere viva la protesta contro le scelte sanitarie della Regione.
    Sappiamo, e la replica della Tesei lo ha sottolineato, quanto pesa quel 80% di soddisfazione
    espresso dal Sindaco in occasione del Consiglio Comunale aperto.
    Le nostre non erano quindi inutili proteste od inutili teatrini come troppo spesso ci è stato detto anche in consiglio comunale con tono quasi irrisorio.
    Ma non è questo il tempo delle polemiche.
    Siamo soddisfatti del fatto che siamo riusciti a fare cambiare la linea politica della maggioranza cittadina in tema di sanità, e crediamo che il Sindaco, per il bene della città, debba raccogliere l’invito al confronto fatto pubblicamente dalla Presidente.
    Ci aspettiamo allo stesso tempo che venga data una risposta chiara anche dal Presidente del Consiglio Comunale su quanto detto in aula dalla Presidente rispetto al fatto che sembra che quanto fatto sia stato concordato anche con il suo consenso.

    Giancarlo Cintioli
    Paolo Piccioni

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....