Serie C1, San Martino-Ducato Futsal 8-1

  • Letto 345
  • Ducato Futsal continua il momento no: netto k.o. a Gubbio

    San Martino: Beltrami, Pierini, Tomassini, Nicchi, Pierotti, Filippetti, Piccotti, Calzuola, Bozzalla, Angeloni, Boscaino, Di Bacco, Carucci, Mischianti. All. Fumanti

    Ducato Futsal Spoleto: Stramaccioni, Belli, Trapasso, Rosi, Vasilache, Cocco, Laurenti, De Moraes, Mancinelli, Tacchilei, Baratta, Bonelli. All. De Moraes

    Arbitro: Benedetti e Maracchia di Foligno
    Primo tempo (5-1): 7’Pierotti 9’, 17’, 29’ Piccotti 20’Boscaino (aut.) 24’Angeloni
    Secondo tempo (8-1): 14’Piccotti 18’Angeloni 30’Pierotti

    Trasferta da incubo quella della Ducato Futsal in casa del San Martino. Gli spoletini tornano a casa con un pesantissimo passivo, maturato principalmente in un primo tempo in cui i padroni di casa hanno messo in campo una prestazione di una concretezza disarmante, soprattutto per una squadra in grande difficoltà più psicologica che tecnico-tattica come la Ducato. Passivo pesantissimo che va, comunque, al di là di quanto visto in campo con Rosi e compagni che non hanno meritato una simile debacle.
    Dopo un avvio equilibrato, il gol di Pierotti (incredibile la sua percentuale di reti quando vede le maglie della Ducato Futsal) elimina le ultime certezze degli ospiti; che subiscono, quasi subito, il raddoppio in contropiede, dopo che Beltrami aveva sventato di piede una bella conclusione di Vasilache. Un fallo di Stramaccioni, apparso seppur di poco fuori area viene punito con un rigore che Piccotti non fallisce. Sotto di tre reti la Ducato trova la rete grazie ad un tiro nella propria porta di Boscaino, che cercava di anticipare Trapasso. Ma questo è solo un lampo. E il primo tempo si chiude sul 5-1.
    Nella ripresa De Moraes si lancia in campo come portiere di movimento, con l’intento di controllare il gioco e di cercare di rientrare nel match. Il San Martino fa bene il suo compito in fase difensiva e ci pensa anche il solito Beltrami di categoria superiore a chiudere ogni varco, soprattutto a un volenteroso Del Gallo. Il divario sul tabellone si amplia perché, come succede spesso in questo periodo, gli avversari della Ducato fanno rete ad ogni occasione creata. Il match si conclude sull’8-1 per i padroni di casa e i ragazzi di De Moraes dovranno assolutamente dare una svolta a questo campionato, già a partire da sabato prossimo quando arriverà a Spoleto il CTS Grafica, che precede di un punto la Ducato. Obiettivo evitare di essere impelagati in zona playout.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....