Serie C1, CLT Terni-Ducato Futsal 5-0

  • Letto 414
  • Non basta un bel primo tempo contro il CLT. Per la Ducato Futsal ancora un netto k.o.

    CLT Terni: Bonelli E., Pernazza, Gentili, Galletti, Martini, Saltimbanco, Picotti, Skendo, Gabbrielli, Cossu, Pagnanelli, Tirana, Chiappalupi, Carboni. All. Bonelli F.

    Ducato Futsal Spoleto: Stramaccioni, Trapasso, Rosi, Cocco, Vasilache, Laurenti, De Moraes, Oranelli, Giusti, Del Gallo, Tacchilei, Baratta, Maurelli, Bonelli A. All. De Moraes

    Arbitro: Marzolini e Nicchi di Gubbio
    Primo tempo (1-0): Pagnanelli
    Secondo tempo (5-0): Skendo, Martini, Gabrielli (rig.), Galletti

    Non era certo questo anticipo della decima giornata quello in cui la Ducato Futsal avrebbe dovuto ricominciare a fare punti; e infatti, al cospetto di una delle compagini più in forma del torneo, non è bastato un primo tempo incoraggiante ed ordinato a sbloccare il campionato dei ragazzi di De Moares, che inanellano così la sesta sconfitta consecutiva.
    Sul sintetico ternano, Rosi e compagni cercano prima di tutto di puntare sull’attenzione difensiva e riescono nell’intento per tutta la prima frazione, costringendo gli aziendali a giocate difficili. È pur vero che sono poche le occasioni in cui riescono ad impensierire la retroguardia avversaria; ma gli spoletini restano mentalmente in partita, nonostante il gol subito.
    La ripresa è un film già visto: De Moraes mette in campo il giovane portiere Simone Maurelli, prelevato in settimana dal Città di Norcia, per poter provar a giocarsela con quattro senior di movimento; ma, senza nessun demerito del neo-arrivato, la Ducato si trova in un attimo sotto 4-0, con il CLT che, da formazione di primo piano quale è, sa il momento giusto in cui chiudere il match. Nel finale ampio spazio per tutte le rotazioni di entrambe le squadre che hanno già la testa proiettata sui prossimi impegni (la Coppa per i padroni di casa; l’ultima di questo durissimo girone di andata per la Ducato che, sabato prossimo, chiuderà il suo 2023 al PalaRota contro il Gubbio Burano).

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....