Presentato a Trevi il Convegno “La Cooperazione Internazionale Strumento di Sviluppo”

  • Letto 178
  • In programma l’1 e il 2 marzo 2024

     Quella dell’1 e del 2 marzo 2024 sarà una due giorni di grande importanza internazionale non solo per Trevi, ma per l’Italia. La cittadina umbra ospiterà infatti il convegno: “La Cooperazione Internazionale Strumento di Sviluppo”, organizzato dalla Fondazione “S.E.D. – Social Economic Development Enrico Mattei” e dal Comune di Trevi. All’evento saranno presenti Ministri del Governo Meloni, Ambasciatori di varie nazioni, rappresentanti Istituzionali della Regione Umbria ed imprenditori del panorama internazionale.

     

    Le finalità sono state illustrate questa mattina presso la Sala Consiliare del palazzo comunale di Trevi. 

     

    Il sindaco Ferdinando Gemma spiega: “Si tratta sicuramente di un appuntamento importante. Parliamo di cooperazione come strumento della politica estera.  fondamentale per le varie relazioni. 

    È nostro intento sviluppare dei percorsi di miglioramento al fine di offrire migliori condizioni di vita mantenendo diritti e dignità”. Due gli argomenti principali che verranno affrontati, ovvero “l’agricoltura e l’energia, attraverso anche il coinvolgimento dei Paesi dell’Africa. Vogliamo analizzare studi e idee che consentiranno di ricavare vantaggi e opportunità”. In chiusura: “Ringrazio la fondazione Mattei per le iniziative portate avanti, grazie alle quali Trevi avrà una rilevanza importante. Speriamo sia solo un primo approccio di collaborazione”.

     

    Per Aroldo Curzi Mattei, presidente della Fondazione Sed Enrico Mattei “non è un caso che questo convegno si tenga presso il questo stupendo borgo, che rappresenta un esempio di eccellenza italiana che passa attraverso la cultura del bello, inteso come luogo e valorizzazione dell’olio d’oliva, visto come biocombustibile e delle produzioni agricole. L’importanza di questo convegno è dovuta al fatto che noi immaginiamo che alcune delle politiche possono essere al servizio della cooperazione internazionale come veicolo di dialogo. Il tutto per ristabilire un dialogo molto più fluido attraverso azioni industriali necessarie in un contesto come quello della transizione ecologica, ma anche in considerazione di una diminuzione dell’utilizzo di fonti fossili, che avrà come effetto potenziale una diminuzione dei PIL a medio termine di PIL nazionali. Un fenomeno che coinvolge soprattutto i Stati produttori di petrolio e di gas. Per questo uno dei settori più importanti è l’agroindustria, ossia la valorizzazione dei prodotti la derivazione agricola a servizio della produzione di bio carburanti di biocombustibili anche.

     A tal proposito sono importanti i piani industriali che permettono degli investimenti che possono essere praticati soltanto in stati più stabili.  Le percentuali ridotte di PIL possono essere compensate attraverso una politica industriale a compensazione”. L’espressione Cooperazione Internazionale ha un significato ben preciso. ossia “assicurare la stabilità politica per far sì che il simbolo raggiunga una dignità attraverso politiche industriali”. Una delle tematiche più importanti che affronteremo in questo Convegno è il riconsolidamento di quelle che possono essere le politiche industriali dell’Italia e dell’Europa verso l’Africa che ha come stella polare il metodo Mattei, ossia come Mattei aveva iniziato un rapporto di cooperazione più paritetico fra gli Stati,  rispetto ad altre realtà che avevano un approccio diverso. 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....
    Trevi, al via domani in Umbria una due giorni di convegno sul tema "La cooperazione internazionale come strumento di sviluppo". Notizie da entrambi i mondi - GORRS 2024-02-29 23:47:10
    […] Source link […]