Parata di “Vip” del calcio al gran gala di “Visti dalla Tribuna”

  • Letto 2041
  • Alla Pro Loco di San Venanzo , serata di solidarietà per la Caritas e la Romagna. Assegnati i premi ai migliori giocatori di Spoleto e Ducato

    Ci sono gol che parlano a molti. Quelli che segneranno idealmente l’ex bomber della Lazio e del Napoli, Bruno Giordano, i “perugini” Walter Novellino, Franco Vannini e Giovanni Pagliari, saranno sonori come un acuto, vibranti come una speranza: quella di offrire una vita migliore a chi non la sta attraversando. Per il gran finale di stagione, il periodico “Visti dalla Tribuna” ha scelto la Caritas diocesana alla quale sarà devoluto il ricavato del “Gran Gala” in programma il 22 giugno ed organizzato con la preziosa collaborazione della Pro Loco di San Venanzo. Il programma della manifestazione è articolato in due eventi: alle 18,30 si svolgerà il talk show “Campioni di ieri…Campioni di oggi” con la partecipazione di Bruno Giordano, Walter Novellino, Franco Vannini, Ezio Brevi, Marco Gori, Giovanni Pagliari, Andrea Di Salvatore, Alessandro Farroni, Alberto Raggi, Paolo Berrettini, Massimo Roscini, Gianni Troiani e Alberto Favilla. Dal parterre, interverranno i giornalisti Massimo Sbardella (Editoriale L’Espresso), Paola Berrettini (Conduttrice La7), Fabio Gasparri (direttore Due Mondi News), Daniele Minni (direttore valleumbrasport.it), Luca Filipponi (direttore Giovani Europei), Giancarlo Bastianelli (redattore di Tgcom24) e Renzo Berti (direttore “Visti dalla Tribuna”). In collegamento da Torino,interverrà il giornalista e scrittore Darwin Pastorin (Tuttosport). Conducono la serata, il decano dei cronisti del Perugia, Mario Mariano (Tuttosport) e la conduttrice televisiva (Rebecca Antonini). Subito dopo i saluti di S.E. Mons. Renato Boccardo , del sindaco Andrea Sisti e dell’Assessore allo Sport, Stefano Lisci, seguirà una cena, il cui ricavato andrà, appunto, a favore della Caritas diocesana (20 euro il costo per gli adulti e 12 per i bambini con bevanda inclusa). Visti i posti limitati, è consigliabile la prenotazione entro e non oltre il 19 giugno ai numeri 347 6711135 (“Visti dalla Tribuna”) e 0743 220485 (Uffici Caritas Diocesana). Per chi non volesse la cena completa sarà comunque in funzione uno stand gastronomico con una vasta scelta.
    La manifestazione proseguirà con la consegna dei trofei offerti da: Azienda Farmacie Comunali Spoleto, Oleificio Pietro Coricelli, Urbani Tartufi, Ferroni Auto e Simone & Gianluca Parrucchieri. Saranno premiate anche alcune società del comprensorio ed atleti ed atlete, che si sono messi in luce nell’ultima stagione agonistica. Il trofeo per il “Miglior Giovane” è stato offerto dalla famiglia del compianto Marco Montioni. Tra un riconoscimento e l’altro, si svolgerà l’ estrazione a premi “Una mano tesa alla Romagna” con in palio un week end per due persone in collaborazione con “Il Postiglione Viaggi”. Gran finale con “Disco Summer” ed ospiti a sorpresa. La serata, curata da Easyevent.it, verrà trasmessa in diretta facebook su ASD Spoleto.
     Media partner dell’evento sarà il quotidiano on line www.duemondinews.com

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....