“Non c’ è vera opposizione al Terzo Polo in Comune”

  • Letto 498
  • Il comunicato stampa dell’Associazione culturale Casa Rossa 

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    LA IV Commissione Comunale di oggi è servita, non a conoscere la mozione sull’ospedale che verrà portata in consiglio comunale, ma a sapere se tra i partiti di Spoleto, c’è un’opposizione vera e decisa a quel Terzo Polo che contiene il piano di smantellamento dell’Ospedale di Spoleto.

    LA RISPOSTA E’ NO. Salvo rare eccezioni.

    NON HANNO FATTO UN PASSO IN AVANTI RISPETTO A UN ANNO FA. SONO PRONTI A VENDERSI IL PUNTO NASCITA E NON SOLO.

    Basta citare alcune affermazioni del Presidente della Commissione Lucentini, che per giustificare l’annacquamento del No al Terzo Polo contenuta nella proposta dei Comitati e l’occultamento della priorità della riapertura del punto nascita, ha affermato, come se l’una cosa escludesse l’ altra, che ci sono altre priorità, come cardiologia e rianimazione, facendo propria la posizione di compromesso a perdere che un anno fa chiamavano: siamo d’accordo all’80%; e poi che c’è un problema di sicurezza (ancora!!!!), facendo proprie le argomentazioni che subordinano la salute pubblica ai bilanci della sanità azienda, che poi sono le stesse del governo regionale di Lega e Fratelli d’Italia. E non solo, l’ha sparata anche grossa, riprendendo ciò che aveva detto il loro capogruppo una settimana fa: “proponiamo che il Punto nascita del Terzo Polo sia a Spoleto”. Come se chi ci nega il “pane” sia disposto a spostare il “forno” a Spoleto. La classica manovra di distrazione di massa che serve alla propaganda politica. E’ il modo tipico di dire NO, con altre parole, per poi gridare che la colpa è di altri.

    Gli altri, allineati e coperti dal PD.  5 stelle e Alleori paggi del PD, non pervenuti, litanie e genuflessioni.

    Catanossi poi, come si dice, ha messo un carico da 90, a favore delle posizioni liberiste in cui annaspa il PD.

    NO A COMPROMESSI A PERDERE, SI ALLA RIAPERTURA DI TUTTI I REPARTI CHIUSI DEL SAN MATTEO NEL 2020, A PARTIRE DAL PUNTO NASCITA.

    Proponiamo di fare una manifestazione in piazza del Comune, in occasione del Consiglio comunale. Per ribadire le nostre richieste e per mettergli il fiato sul collo.

    CASA ROSSA

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....