Luca Filipponi ricorda Velio De Santis “Maestro di calcio e di vita”

  • Letto 1798
  • Testata_Due_Mondi_newsVelio De Santis ci ha lasciato e ci mancherà, a noi, a tutti gli spoletini e soprattutto agli amanti del calcio.
    Velio è stato per molti anni al Comune di Spoleto dove ha lavorato fino alla pensione nell’area sociale, ma la sua più grande socialità l’ha espressa come allenatore di calcio amatissimo, ma anche di successo.
    Un amore che molto spesso era fatto di scontri a prima vista che poi nella maggior parte dei casi, alla fine del campionato si trasformavano in amicizia. Si, perché Velio era anche diretto e vero nel dire come la pensava, formidabile con il suo acume non solo calcistico, ma anche politico e sociologico.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    Insomma se c’era da dire qualcosa non si tirava indietro nel calcio, quando teneva testa e mise alle corde con le sue battute anche il mister Luigi Del Neri oppure si confrontava con divergenza politica e grande rispetto con il suo medico di famiglia, Paolo Filipponi ,dottore del paese in cui ha vissuto e che amava, Montefranco.
    Beh, ricordare Velio con poche parole è come vedere per una sola volta i film di Poalo Villaggio, per chi li ama, Velio ci mancherai, ma soprattutto ci mancherà la tua introvabile e sofisticata ironia, e la tua passione per un calcio di una volta che forse non c’è più.

    Luca Filipponi

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....