Il Festival dei Due Mondi ricorda Giorgio Strehler

Una serata di parole e musica con Andrea Jonasson, Giulia Lazzarini, Pamela Villoresi e Margherita Di Rauso

Domani sera alle ore 21.30 il palcoscenico del Teatro Romano ospita l’omaggio del Festival dei Due Mondi a Giorgio Strehler (1921-1997), di cui ricorre il centenario della nascita. La vita artistica del regista che ha rivoluzionato il teatro italiano prende forma attraverso lettere autografe, brani teatrali e appunti di prove, affidati alle voci di Andrea Jonasson, Giulia Lazzarini, Pamela Villoresi e Margherita Di Rauso, per la regia di Lluís Pasqual. Alle attrici rispondono i musicisti del Quartetto del Teatro Regio Torino, accompagnati al pianoforte da Carlo Caputo su musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Franz Schubert, Fiorenzo Carpi e Kurt Weill.

Il regista Lluís Pasqual introduce lo spettacolo commentando ciò che Strehler scrive sul teatro e sul suo rapporto con la società e la storia. «Sentiremo i suoi pensieri» – commenta Pasqual – «e i suoi sentimenti attraverso le voci amate e i brani di musica che facevano parte del suo respiro».

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....