“Il desiderio di un solo centro sinistra per Spoleto”

Il comunicato stampa di Ora Spoleto 

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

In un momento così difficile dal punto di vista economico, sociale e politico, in cui il comune denominatore sembra essere la dispersione e la frammentazione, Ora Spoleto sente la necessità di lanciare la prospettiva di una unica coalizione delle forze di centrosinistra, raccogliendo le sollecitazioni di molta parte della società civile. I valori di egualitarismo e pari opportunità, di antifascismo, di diritti civili, dell’ambientalismo e partecipazione alla cosa pubblica sono il nostro denominatore comune; questo deve essere il nostro vademecum per presentarsi uniti alle prossime consultazioni elettorali, allo scopo di evitare un nuovo governo di destra che ha mostrato tutto il suo fallimento nella esperienza appena conclusa. 

Vogliamo contribuire a superare l’immobilismo degli ultimi 3 anni di governo riguardo allo sviluppo economico, alle politiche giovanili finalizzate all’occupazione, alla valorizzazione dell’ambiente in chiave ecologica e produttiva, alla rigenerazione delle aree urbane sottoutilizzate e degradate, alla coesione sociale. E’ necessario superare i campanilismi, evitare la chiusura e l’isolamento che ci ha portato negli anni ad un impoverimento del tessuto economico e sociale; i territori limitrofi sono una risorsa che deve portare alla valorizzazione comune delle forze economiche e produttive locali.
Sono in corso contatti con associazioni, forze politiche e civiche che si riconoscono in questo comune obiettivo; si rivolge un appello anche ai singoli cittadini, giovani e meno giovani, che desiderino partecipare a questo progetto e che si riconoscano nei valori e obiettivi sopracitati. Intendiamo organizzare entro il mese di giugno una assise pubblica aperta alla città per iniziare questo processo partecipativo. 

Ora Spoleto 

Share

Related Post

Related Blogpost

One Comment For "“Il desiderio di un solo centro sinistra per Spoleto”"

  1. Aurelio Fabiani
    Giugno 9, 2021

    Di nuovo il Centro sinistra. Cioè la solitaminestra liberale e liberista che dietro la difesa dei diritti civili nasconde la cancellazione dei diritti sociali. Chi ha privatizzato tutti i servizi a Spoleto?Dalla gestione delle mense al verde pubblico? il Centro sinistra! Chi si è inventato il city manager? il centro sinistra!Chi ha inventato un PRG di 65 milioni di metri cubi?il Centro sinistra! e potrei continuare a lungo. Per non parlare delle vicende nazionali. Dal lavoro interinale, primo attacco ai diritti di chi lavora, del primo governo Prodi, alle decine di miliardi tagliati alla sanità, dai governi Letta, Renzi e Gentiloni. Il Centro sinistra non è altro che l’altra faccia della Destra.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

carlo 2021-06-11 16:33:03
Ho visto spesso, dato che ci passo quasi tutte le mattine, qualche operaio a estirpare queste erbacce, ma poi ,.....
carlo 2021-06-11 16:28:35
E poi mi vengono a parlare di "digitalizzazione"| Ma dove, se le strutture sono ancora quelle dei tempi di Marconi?
Aurelio Fabiani 2021-06-09 12:59:23
Di nuovo il Centro sinistra. Cioè la solitaminestra liberale e liberista che dietro la difesa dei diritti civili nasconde la.....
Paolo Marchetti 2021-06-09 06:10:45
Giovanni Falcinelli non è stato solo un maestro di musica. Giovanni Falcinelli è stato innanzitutto un grande educatore per generazioni.....
Aurelio Fabiani Casa Rossa 2021-05-25 08:40:16
Si delude chi si illude. Questo debito per la città è colpa anche di chi ha dato credito alle promesse.....