Firmata ordinanza per accensione impianti di riscaldamento fino al 22 aprile

Viste le attuali temperature, che risultano al di sotto dei livelli normali, in particolare nelle ore mattutine e serali, il Sindaco ha firmato stamani un’ordinanza che autorizza da oggi e fino a sabato 22 aprile l’accensione degli impianti di riscaldamento in tutto il territorio Comunale.

L’attivazione degli impianti di riscaldamento è di solito consentita dal 15 ottobre al 15 aprile ma, come stabilito nel decreto del Presidente della Repubblica, l’art 5 del DPR dà facoltà al sindaco, per comprovate esigenze o per straordinarie situazioni climatiche , di autorizzare la modifica della durata e degli orari giornalieri di esercizio degli impianti di riscaldamento.

L’accensione degli impianti di riscaldamento, in tutto il territorio Comunale, salvo alcune eccezioni (come ospedali, edifici adibiti cliniche o case di cura o quelli adibiti a ricovero o cura di minori o anziani) è autorizzata fino sabato 22.04.2017, per una durata massima di 7 ore giornaliere con attivazione compresa dalle ore 5 alle ore 23 di ciascun giorno.BANNER-DUE-MONDI

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
Alex 2024-04-20 21:19:21
Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....