Federazione Moda Italia – Confcommercio, lo spoletino Carlo Petrini nel Consiglio nazionale

  • Letto 1656
  • “Una grande responsabilità, soprattutto in un momento molto delicato come quello che stiamo attraversando”

    Carlo Petrini, imprenditore spoletino presidente di Federmoda Umbria Confcommercio, è stato appena eletto nel Consiglio nazionale di Federazione Moda Italia – Confcommercio. Un riconoscimento personale importante, ma anche un risultato non scontato per una regione piccola come l’Umbria, che continua così ad essere rappresentata ad alto livello nella più importante Federazione del Settore Moda in Italia.

    “E’ una grande soddisfazione – commenta Carlo Petrini – ma anche una grande responsabilità, soprattutto in un momento molto delicato come quello che stiamo attraversando.
    Gli sforzi di tutti noi devono oggi essere indirizzati a favorire il rilancio di un settore duramente provato dalle emergenze degli ultimi anni. Per questo saranno massimi impegno ed attenzione nei confronti dei bisogni delle nostre imprese che, anche per la presenza capillare nelle nostre città e nei nostri borghi, rappresentano una realtà con un valore sociale in termini di sicurezza e decoro urbano da valorizzare pienamente.

    In seno a Federazione Moda Italia, grazie anche a una squadra rinnovata e motivata, c’è molta voglia di fare per lo sviluppo di un settore in grado di dare un contributo significativo anche alla crescita del turismo, di creare occupazione, con la capacità di essere punto di aggregazione nel contesto urbano. Tutti fattori che indirizzeranno la nostra azione nel promuovere il ruolo e le caratteristiche peculiari del negozio di vicinato nella filiera del tessile abbigliamento ed all’interno della strategia turistica del nostro Paese e nella nostra regione”.

    Federazione Moda Italia Confcommercio – costituita nel 1949 – rappresenta nel settore del tessile abbigliamento, calzature ed accessori circa 30.000 imprese con oltre 72.000 addetti complessivi.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....