Donna rapinata in strada

  • Letto 765
  • 22enne sottoposto a fermo

    Perugia – Aveva rapinato una donna che camminava in strada, minacciandola con un ombrello e facendosi consegnare la borsa con la somma di circa 120 euro per poi darsi a precipitosa fuga.

    Dopo il verificarsi di tale episodio, la Polizia di Stato della Squadra Volante e del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche di Perugia, hanno intensificato le attività di controllo del territorio ed avviato tempestivamente le relative attività d’indagine al fine di rintracciare l’autore del fatto, sulla base degli elementi raccolti.

    I poliziotti, hanno così rintracciato l’autore della rapina, un 22enne cittadino siriano, il quale, sotto il coordinamento dell’Autorità Giudiziaria, veniva sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria in quanto gravemente indiziato del reato di rapina ed associato presso il carcere di Capanne.

    I risultati dell’attività investigativa sono stati trasmessi alla locale Procura della Repubblica e a seguito dell’udienza di convalida, il Tribunale di Perugia, su richiesta del Pubblico Ministero, oltre a convalidare il fermo, ha disposto per l’uomo la misura Cautelare della Custodia in Carcere.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Spoleto, online le graduatorie provvisorie per gli asili nido comunali | Due Mondi News 2023-05-27 05:28:43
    […] Source […]
    Alessandro 2023-05-03 09:29:52
    Buon giorno vorrei cortesemente sapere se un contratto di locazione transitorio a canone concordato e cedolare secca per studenti universitari.....
    Comitato di Strada per la Salute Pubblica 2023-04-30 16:04:33
    Rivogliamo il punto nascita che voi della Lega ci avete tolto. Comitato di Strada per la Salute Pubblica.
    Comitato di Strada 2023-04-30 16:00:11
    Vogliamo il punto nascita che ci avete tolto voi della Lega. Lo rivogliamo ora! Comitato di Strada per la Salute.....
    Aurelio Fabiani 2023-03-19 08:01:24
    Ammazza che intervento! A due anni e più dai fatti. Affermazioni scontate ma imprecise, come di chi ne sa poco......