Denunciato il presunto responsabile dell’incendio di Ancaiano

  • Letto 560
  • Ipotesi di reato di incendio colposo per un sessantenne 

    A seguito delle indagini – si legge in una nota stampa del Comando Carabinieri Forestale – per l’incendio boschivo sviluppatosi nel pomeriggio del giorno 24 marzo in località Ancaiano, nel comune di Spoleto, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Cerreto di Spoleto avrebbero individuato il presunto responsabile dell’evento.

    Si tratta di una persona, sessantenne, – prosegie la nota- che stava eseguendo dei lavori sulle piante da frutto. Successivamente, avrebbe bruciato dei residui vegetali a seguito della potatura, ma a causa del forte vento le fiamme sono divampate espandendosi con notevole velocità. A questo punto, l’uomo, non riuscendo a controllare il fuoco ha provveduto a segnalare il fatto al servizio di emergenza 1515.
    L’incendio sviluppatosi ha interessato una zona boschiva di circa 15 ettari di bosco, pascolo e soprassuolo arborato.
    Sul luogo, oltre ai Vigili del Fuoco, sono intervenuti anche mezzi aerei a supporto per lo spegnimento del fuoco, oltre ai Carabinieri Forestali.
    Le indagini di questi ultimi – conclude la nota – hanno portato a denunciare il presunto responsabile per l’ipotesi di reato di incendio colposo.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    giotarzan 2022-07-30 18:32:22
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    giotarzan 2022-07-30 18:29:42
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    Manuele Fiori 2022-07-07 18:07:34
    Finalmente un volto nuovo e persone serie al comando. Tanti auguri a tutti!
    Aurelio Fabiani 2022-07-07 10:27:07
    Sono d'accordo con Sergio Granelli. Se la Tesei e soci hanno dato il colpo più duro, quasi mortale, non si.....
    Sergio Granelli 2022-07-06 21:35:44
    Pero' dobbiamo essere onesti fino in fondo. Ricordiamoci anche della governatrice Lorenzetti e di tutti quelli che gli hanno consentito.....