Cristian Lolli, ancora un podio nell’ultimo round di stagione ad Imola

  • Letto 316
  • Una stagione incredibilmente positiva quella del pilota spoletino che con il Team Cecchini ha collezionato 4 podi e 5 quarti posti terminando il Campionato Italiano Moto3 in terza posizione

    L’ultimo atto del Campionato Italiano Velocità è andato in scena all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola con un gran finale di stagione per Cristian Lolli che è tornato sul podio per concludere in bellezza il suo 2023.

    Il week end è iniziato bene con la BeOn ottimamente preparata dal Team Cecchini e Lolli motivato a replicare il podio della gara del Mugello. Il miglior crono in qualifica di tutta la stagione lo sigla proprio sul tracciato del Santerno. Quarto tempo per lui che gli permette di scattare dalla seconda fila nella griglia della Moto3 italiana.

    Due gare autunnali insolitamente caldissime quelle di sabato e domenica che hanno visto il numero 29 comunque concentrato e motivato. In gara 1 una partenza incredibile gli consente di guadagnare posizioni fino alla seconda. Una gara fatta di sorpassi e contro-sorpassi, amministrata con freddezza e passione dal giovane pilota, curva dopo curva, fino all’ultimo lap che lo vede protagonista e vincitore della lotta per il podio. E’ terzo al traguardo.

    I 12 giri della domenica regalano altre grandi emozioni con Lolli che scatta ancora una volta benissimo e prende subito il comando. Poi a causa della bagarre per la caduta di un pilota nel gruppo di testa, diventa quarto e inizia una lotta furibonda per recuperare qualche posizione. Ci riesce, è terzo sotto la bandiera a scacchi salvo poi essere penalizzato per taglio variante all’ultimo giro. Chiude dunque ai piedi del podio.

    Una stagione incredibilmente positiva quella del pilota spoletino che con il Team Cecchini ha collezionato 4 podi e 5 quarti posti terminando il Campionato Italiano Moto3 in terza posizione assoluta a sole 5 lunghezze dal secondo.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....