Avis, ha fatto tappa a Spoleto la staffetta della solidarietà “Fil rouge”

  • Letto 800
  •  Pierfrancesco Bruno, presidente AVIS Comunale di Rimini è stato accolto nella sede di Spoleto dal neo presidente Roberto Bastianelli 

    Giovedì 03 giugno  ha fatto tappa a Spoleto la Staffetta della Solidarietà, il “Fil rouge” ideato da Pierfrancesco Bruno, presidente AVIS Comunale di Rimini, partito da via 4 novembre dalla città adriatica il 16 maggio arriverà, dopo aver attraversato 4 regioni, a Roma il 14 giugno alla chiesa di San Bellarmino per celebrare la Giornata mondiale del Donatore. Il cammino lungo la “via di Francesco” è un percorso per stimolare l’opinione pubblica sull’importanza della donazione del sangue intero e del plasma e i suoi valori di solidarietà verso il prossimo, soprattutto in questo periodo dove il Covid-19 ha evidenziato le difficoltà degli strati sociali del Paese.

    Pierfrancesco Bruno è stato ricevuto nella sede dell’AVIS Comunale di Spoleto dal neo eletto presidente Roberto Bastianelli, che ha appoggiato ed aderito al progetto del “Fil rouge”, successivamente si sono spostati presso il Monumento al Donatore. Pierfrancesco Bruno, oltre a ringraziare il presidente per l’accoglienza ricevuta, si è congratulato con lui per la qualità del lavoro svolto dall’AVIS spoletina e per la bellezza della sede, che fino a questo momento del suo pellegrinaggio è risultata essere la più armoniosa ed accogliente.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....