A via “SpoletOlDolls”, prima mostra internazionale di bambole d’epoca da collezione

  • Letto 301
  • Dal 23 marzo sala degli Ori, via Saffi

    Dal 23 marzo Spoleto ospita la prima edizione di una rassegna dedicata alle bambole antiche nell’arte e nella storia.
    Organizza l’evento l’Associazione Pro Loco della città del Festival, in collaborazione con la giornalista e collezionista Claudia Cencini.
    La mostra si terrà da sabato 23 al  31 marzo. presso la Sala degli Ori situata nella centralissima Via Saffi, proprio di fronte alla scalinata del Duomo, una location ideale per questa esposizione di manufatti ludici di una volta, molto più che semplici giocattoli.
    Le bambole esposte, alcune delle quali di provenienza internazionale, incarnano la moda dei secoli indossando abiti cuciti su misura che ricalcano lo stile del tempo, oltre a rappresentare autentici capolavori di artigianato d’altri tempi per la minuzia dei particolari, dell’outfit e la magia che trasmettono a chi le guarda.
    Un mix d’arte, poesia e cultura che si fonde nelle bambole in mostra, alcune delle quali vere rarità e pezzi unici firmati da marchi prestigiosi (Armand Marseille, Furga e molti altri).
    L’excursus comprende un campionario di bambole antiche da collezione, che va dalla fine del Settecento agli anni Ottanta del secolo scorso, una carrellata di bellezze senza tempo da ammirare nella loro essenza di compagne di gioco delle bambine di sempre.
    La inaugurazione della mostra, che si terrà alla presenza di pubblico e di autorita’ sabato 23 marzo alle ore 17, sara’ allietata da un piacevole intrattenimento che vedrà protagonista il coro folcloristico spoletino “ Le Cinciallegre” .
    La mostra resterà aperta tutti i giorni dalle 10,30 alle 13 e dalle 15,30 alle 19 con ingresso libero.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....
    Trevi, al via domani in Umbria una due giorni di convegno sul tema "La cooperazione internazionale come strumento di sviluppo". Notizie da entrambi i mondi - GORRS 2024-02-29 23:47:10
    […] Source link […]