Spoleto si promuove alla fiera TTG di Rimini

  • Letto 417
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOSpoleto e il suo comprensorio sono stati protagonisti, grazie alla partecipazione del Comune di Spoleto e del Con Spoleto

    Da mercoledì 10 ottobre si è la volta a Rimini la 55° edizione di TTG incontri, il principale salone del turismo Business to Business per l’industria del turismo in Italia. La manifestazione, che registra oltre 65.000 presenze, crea ottime l’opportunità di nuove collaborazioni e conoscenze nell’ambito del turismo, dell’accoglienza e del tempo libero.
    Spoleto e il suo comprensorio sono stati protagonisti in occasione di tale fiera, grazie alla partecipazione del Comune di Spoleto e del Con Spoleto, presenti con un proprio spazio all’interno dello stand della Regione Umbria, per promuovere la città e il suo comprensorio .
    Spoleto si è presentata con un’offerta ancora più ricca e variegata grazie alla sinergia tra pubblico e privato, che punta con forza sul turismo, a testimonianza della consolidata vocazione e importanza acquisita negli anni dalla città come destinazione turistica, permettendo di combinare un’esperienza di variegata ospitalità ricettiva, un’offerta ristorativa fatta di ristoranti tipici e cucina del territorio, servizi annessi al viaggio, con la proposta di innumerevoli esperienze, visite, escursioni e degustazioni da fare nel nostro comprensorio.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    “Prosegue il nostro impegno per la promozione del territorio e la presenza alla fiera internazionale del turismo di Rimini ne è la testimonianza. Siamo stati presenti con un nostro spazio all’interno dello stand della Regione Umbria per promuovere la città e il suo comprensorio” ha dichiarato il Presidente del Con Spoleto Tommaso Barbanera, “presentando agli operatori che abbiamo incontrato – con la formula degli appuntamenti prefissati che permette di operare una selezione dei buyers su target individuati – tutta la nostra offerta turistica, culturale, artistica ed enogastronomica. L’incontro con gli operatori al TTG di Rimini ha rappresentato per noi un’importante opportunità di confronto, relazione, crescita e sviluppo”.
    “Crediamo molto nella valorizzazione del territorio: ciò contribuisce allo sviluppo di esperienze che danno valore aggiunto all’offerta turistica. E grazie al supporto dei nostri associati e partner, proponiamo un’offerta ampia, flessibile, strutturata e completa”.
    “In virtù della collaborazione con il Comune di Spoleto, con Sistema Museo, con l’Associazione degli Agriturismi di Spoleto, siamo inoltre in grado di aumentare le opportunità di sviluppo e valorizzazione, creando un circuito turistico d’eccellenza”.
    Ringraziamo per questa opportunità l’amministrazione comunale e l’assessore Ada Urbani; grazie al loro supporto è stato possibile commercializzare l’offerta turistica della nostra destinazione ad operatori nazionali ed internazionali.
    L’obiettivo è di far conoscere sempre più Spoleto quale contenitore di eccellenze del territorio e ci auguriamo di poter ripetere questa operazione sinergica tra pubblico privato in maniera continuativa, per accrescere le opportunità di visibilità e promozione della nostra città.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    operaia 2019-03-13 14:41:19
    senza dubbio va alzato il livello della mobilitazione!
    Carlo Alberto Bussoni 2019-03-10 08:46:39
    Sanzionati "de che"'. C'è qualche possibilità che paghino anche un solo centesimo? Ed ancora..."è stato adottato il provvedimento del foglio.....
    Graziano evangelisti 2019-02-27 00:24:18
    prendo
    Moreno Angeli 2019-02-25 17:24:17
    Rip uomo buono e onesto .A Daniela e figli le mie più sentite condoglianze
    Carlo Alberto Bussoni 2019-02-25 09:34:40
    Nooo! Sentite condoglianze alla famiglia (per quello che possono servire). Comunque era originario della parrocchia di san Filippo.