Spoleto, i nuovi parroci sono pronti all’ingresso nelle parrocchie: ecco quando

  • Letto 3521
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETO(DMN) Spoleto – nell’estate appena trascorsa, l’Arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo, ha disposto, alcune nuove nomine per il clero diocesano, trasferendo alcuni sacerdoti delle parrocchie spoletine e non solo. All’inizio del nuovo anno pastorale, i  parroci in questione, sono  pronti a fare il proprio ingresso ufficiale nelle nuove comunità. Il primo a prendere possesso del nuovo incarico, dopo aver salutato i fedeli dell’alta Marroggia, è Don Canzio Scarabottini che nel pomeriggio, alle 17, entrerà ufficialmente a Roccaporena di Cascia dove sarà Pro-Rettore del Santuario di Santa Rita e Parroco di San Montano Vescovo.Assistenza_Fioretti_Gianni Domani, 8 ottobre, alle 10:30, Don Nelson Abraham e Don Melchior Erram Josephr prenderanno la guida delle parrocchie di San Giovanni Battista in Baiano di Spoleto, di Santa Maria in rupis in Firenzuola di Acquasparta e di San Fortunato in Porzano di Terni, alle 16, don Gianfranco Formenton farà il suo ingresso nella parrocchia di Montemartano di Spoleto, mentre alle 17:30 don Joseph Gercak, don Kamil Ragan ed il diacono Bartolomeo Gladson Sagaiaray entreranno ufficialmente a Santa Maria in Valle di Trevi. Domenica 15 ottobre, alle ore 11:30, padre Paolo Rippa, Barnabita, entrerà a Campello sul Clitunno, sabato 21 ottobre, alle ore 18, Don Riccardo Scarcelli conoscerà i fedeli di San Nicolò di Spoleto mentre il giorno successivo, alle 18, don Simone Maggi, entrerà a Cesi di Terni. L’Arcivescovo sarà presente a tutte le celebrazioni di ingresso dei nuovi parroci.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....