Serie D, domani la Voluntas nella tana della Sangiovannese

  • Letto 1104
  • Tempi duri in casa Voluntas Spoleto dopo l’esonero del tecnico Carlo Pascucci e del suo vice Marco Gori.

    Marco Gori e Carlo Pascucci

    Marco Gori e Carlo Pascucci

    La squadra, nonostante la bufera delle ultime ore,  si sta preparando ad affrontare l’insidiosa trasferta di San Giovanni Valdarno contro la Sangiovannese guidata dall’ex calciatore di Genoa e Livorno Gennaro Ruotolo. Sulla panchina biancorossa ci sarà in via straordinaria il capitano Matteo Coresi nelle vesti di allenatore-giocatore in attesa che la società guidata da Andrea Pecorelli comunichi il nome del nuovo tecnico chiamato a risollevare dal fondo classifica la squadra. Di fronte, come detto, la Sangiovannese di Ruotolo undicesima in classifica con tredici punti.

    Matteo Coresi

    Matteo Coresi

    Tra le mura amiche gli azzurri hanno vinto in due occasioni ,contro la Massese ed il Gualdo Casacastalda, perso due gare, con Montecatini e Ghivizzano e pareggiato contro il Ponsacco. La Sangiovannese è in perfetto equilibrio per quanto riguarda le reti fatte e subite (15) mentre la Voluntas ha il secondo peggior attacco con 7 reti fatte e la peggior difesa del torneo con 21 gol subiti.

    Share

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    giotarzan 2022-07-30 18:32:22
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    giotarzan 2022-07-30 18:29:42
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    Manuele Fiori 2022-07-07 18:07:34
    Finalmente un volto nuovo e persone serie al comando. Tanti auguri a tutti!
    Aurelio Fabiani 2022-07-07 10:27:07
    Sono d'accordo con Sergio Granelli. Se la Tesei e soci hanno dato il colpo più duro, quasi mortale, non si.....
    Sergio Granelli 2022-07-06 21:35:44
    Pero' dobbiamo essere onesti fino in fondo. Ricordiamoci anche della governatrice Lorenzetti e di tutti quelli che gli hanno consentito.....