Serie B2 femminile: un inizio di stagione da sogno per la Granfruttato Lucky Wind

  • Letto 1106
  • Un inizio migliore non poteva neanche sognarlo Francesco Tardioli, allenatore di una Granfruttato Lucky Wind che ha infilato tre vittorie nelle prime tre partite di campionato e ora, con il morale a mille, si prepara a volare in Sardegna per affrontare la Capo d’orso Palau nel big match della 5° giornata. Le isolane guidano il Girone G a punteggio pieno e sono, almeno sulla carta, le più accreditate per la promozione in B1. Lo sa bene mister Tardioli che già sabato scorso, dopo la netta affermazione interna ai danni della Settesoli Roma (3-0 con l’ultimo set vointo addirittura 25-6) aveva messo in guardia dai facili entusiasmi. “Il risultato così netto potrebbe far pensare ad una gara semplice – le sue parole -, ma in realtà siamo noi che ce la abbiamo fatta diventare perché abbiamo fatto bene quello che abbiamo messo appunto in settimana e soprattutto evitato di adeguarci ai ritmi dell’avversario”.
    Nella settimana di avvicinamento alla trasferta sarda il tecnico oleario è fiducioso ma cauto: “La gara contro Palau sarà un buon test per capire a che punto siamo e cosa possiamo fare da qui in avanti. Non ci nascondiamo, siamo molto contenti dei risultati delle prime tre gare, ma il gruppo si sta ancora amalgamando e c’è bisogno di fare altri risultati importanti per prendere fiducia”.
    Ci sarà bisogno anche di Lucia D’Ercole, la schiacciatrice è stata uno dei pezzi pregiati del mercato estivo della società umbra ma non è ancora potuta scendere in campo per un infortunio al menisco che la sta tutt’ora tenendo ai box. Dovrebbe riprendere a lavorare con le compagne nel giro di un paio di settimane, la sua esperienza decennale in Serie B sarà sicuramente utile alla Granfruttato Lucky Wind, che andrà comunque in Sardegna per giocarsi la vittoria.BANNER-DUE-MONDI

    Share

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....