“I manoscritti di Benedetto Egio presso la Biblioteca Apostolica vaticana”, la Dott.ssa Carlotta Mazzoncini ha vinto l’assegno di ricerca 2021

  • Letto 1039
  •  Promosso dall’Accademia degli Ottusi, in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell‘Università di Roma Tre e di The Marignoli di Montecorona Foundation

    L’Accademia degli Ottusi è orgogliosa di comunicare il risultato finale del concorso per il conferimento dell’Assegno di ricerca 2021, sul seguente tema: Umanisti e cerchie umanistiche a Spoleto. La ricerca, che è rivolta a studiosi italiani e stranieri già in possesso di Laurea magistrale o del Dottorato di ricerca post-universitario, è stata promossa dall’Accademia degli Ottusi, in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell‘Università di Roma Tre e di The Marignoli di Montecorona Foundation.

    L’intento dell’Assegno di ricerca è quello di promuovere il lavoro di giovani studiosi in discipline storiche, storico-artistiche, filosofiche, filologiche e letterarie, onde approfondire la conoscenza di personalità dell’umanesimo e del rinascimento legate a Spoleto per nascita, per frequentazioni, per interessi di studio e per presenza negli archivi cittadini, nonché esaminare i rapporti con i centri di potere e i maggiori poli umanistici e artistici e le funzioni, incarichi e produzione delle personalità studiate.
    E’ risultata vincitrice la Dott.ssa Carlotta Mazzoncini, con un progetto dal titolo: I manoscritti di Benedetto Egio presso la Biblioteca Apostolica vaticana.
    Benedetto Egio, esperto grecista e studioso di antichità, molto celebre nel secolo XVI a Roma e soprattutto alla corte del Cardinale Alessandro Farnese, era di origini spoletine, probabilmente di Eggi. A lui è dedicata la via che porta a piazza Carducci e che fiancheggia il palazzo che fu sua dimora, oggi sede dell’Istituto superiore Sansi-Leonardi-Volta.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....
    Trevi, al via domani in Umbria una due giorni di convegno sul tema "La cooperazione internazionale come strumento di sviluppo". Notizie da entrambi i mondi - GORRS 2024-02-29 23:47:10
    […] Source link […]