“Gravissimo caso di barbarie sociale, ma isolato. Spoleto è una comunità accogliente e saprà reagire”

  • Letto 349
  • La nota stampa del senatore Stefano Lucidi

    “A Spoleto è accaduto un fatto molto grave, che va ben oltre le immediate considerazioni di razzismo, ma scade direttamente nell’istigazione alla violenza e nella barbarie sociale”. Lo afferma in una nota il Senatore della Lega Spoleto Stefano Lucidi
    “Da quanto riportato dagli organi di stampa prosegue la nota sembrerebbe che una insegnante, non soltanto avrebbe apostrofato un ragazzo in maniera estremamente volgare, ma avrebbe anche incitato alla sua separazione sociale e direttamente alla sua discriminazione. Fatto che colloca gli avvenimenti non soltanto in un ambito di puro razzismo ma denota anche un atteggiamento di istigazione alla violenza”.
     


    “Purtroppo il fatto è accaduto in una scuola, una media in questo caso, un luogo molto fragile, in cui convergono tutte le tensioni sociali e anche adolescenziali tipiche dei nostri giorni scrive il Senatore di Spoleto, che proseguee sono proprio gli insegnanti quelli che proteggono e neutralizzano determinati comportamenti, anche in contesti difficili”.

    “Se confermato dalle indaginicontinua così la nota di Lucidi  – si tratterebbe sicuramente di un caso isolato rispetto alla comunità spoletina che, per sua natura, ha sempre dimostrato, e ne ha avuto occasione, un grande senso civico e culturale. Per questo motivo esprimo solidarietà alla famiglia del ragazzo, ai ragazzi suoi amici, ai coetanei e al personale docente delle scuole umbre, sia pubbliche che private. Tutti coinvolti loro malgrado in una vicenda che non ci appartiene”.

    “Nei giorni scorsisottolinea la nota è apparso anche un controverso articolo di giornale, nel quale su una testata locale venivano, non virgolettati, ma solo dichiarati, 30 anni di ignoranza a Spoleto. 
     
    “Spoleto – chiude con nettezza la nota del Senatore Stefano Lucidi – è una comunità accogliente che spara reagire anche ad accuse di barbarie sociale”.
     
    Immagine generica da internet 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    One Comment For "“Gravissimo caso di barbarie sociale, ma isolato. Spoleto è una comunità accogliente e saprà reagire”"

    1. carlo
      Giugno 16, 2021

      Come solito, Lucidi, essendo ignorante, cioè non conoscendo i fatti, ma solo le chiacchiere, scrive del nulla.

      Rispondi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Caterina 2021-07-25 00:18:57
    E le scuole???? Non ne parliamo affatto?????
    aurelio fabiani 2021-07-14 21:01:29
    Il qualunquismi avanza, le idee muoiono. Italia morta.
    Carlo neri 2021-07-12 18:31:34
    Assurdo! Così si incentivano gli atti vandalici e di inciviltà.....a questo punto siamo arrivati.....forse è il fondo, ma stiamo anche.....
    carlo 2021-06-16 11:54:36
    Come solito, Lucidi, essendo ignorante, cioè non conoscendo i fatti, ma solo le chiacchiere, scrive del nulla.
    carlo 2021-06-11 16:33:03
    Ho visto spesso, dato che ci passo quasi tutte le mattine, qualche operaio a estirpare queste erbacce, ma poi ,.....