Castori verso il Palermo: “L’avversario è degno del massimo rispetto. Noi siamo una squadra che ha il calore dentro”

  • Letto 493
  • Le parole del tecnico del Perugia alla vigilia dell’esordio in campionato 

    (DMN) Perugia – alla vigilia di Palermo-Perugia, gara in programma domani alle 20.45 che inaugurerà il campionato dei Grifoni, il tecnico del Perugia Fabrizio Castori ha incontrato i giornalisti in sala stampa.

    Abbiamo fatto dei passi in avanti rispetto l’ultima apparizione a Cagliari  – ha detto Castori riferendosi ai giorni di lavoro appena trascorsi – la settimana è servita per migliorare la condizione e recuperare giocatori. Non tutti sono al 100% ma il tempo è servito per migliorare il quadro generale. Non dico niente di strano se dico che siamo ancora incompleti, qualcosa manca e la società lo sa.”

    Sulla sfida del Barbera, il tecnico di San Severino Marche ha detto : “Non pensiamo troppo agli altri, pensiamo a noi stessi, a dare un’identità precisa e migliorare gli automatismi di gioco che sono nostri a prescindere dell’avversario. La cosa che più mi interessa è diventare squadra ed avere una identità di gioco. L’avversario è degno del massimo rispetto. Per questa gara manterrà l’organico inalterato che ha vinto il campionato di Serie C. Siamo contenti che ci sia lo stadio pieno perché il Barbera sa calore. Noi siamo una squadra che ha il calore dentro. Più l’ambiente è caldo e più riusciamo a fare la prestazione. Anche il clima avverso stimola  il calciatore

    Riguardo i sui primi giorni a Perugia il tecnico ha detto: “Perugia è una piazza importante,  sono contento di essere approdato qui, sono oltremodo grato per come sono stato accolto però a me piace rispondere sul campo perché la gratitudine va ricambiata con prestazioni e risultati più che con le parole”.

    Poi ha parlato di obiettivi: “È sempre il campo che li stabilisce, noi andiamo in campo per dare il massimo. A me interessa che la squadra cresca di partita in partita. Sarà il campo a dire dove saremo in grado di arrivare”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....