Alla Rocca Albornoz la performance “Contemporanea Prece”

  • Letto 400
  • Domenica 29 maggio, ore 17

    Domenica 29 maggio, alle ore 17, alla Rocca Albornoz, Museo nazionale del Ducato di Spoleto continuano gli spettacoli dell’Associazione Freefall Dance. Si tratta di un progetto, dal titolo “Contemporanea Prece”, realizzato con i fondi della Regione Umbria, (Bando per il sostegno di progetti nel settore dello spettacolo dal vivo” POR FESR 2014-2020 Asse3- Azione 3.2.1) e il sostegno del Museo nazionale del Ducato di Spoleto, del Tempietto di Campello sul Clitunno e di Palazzo Ducale di Gubbio, dove si svolgeranno gli eventi.
    La performance è incentrata sulla preghiera come strumento di conoscenza e di introspezione individuale nell’epoca in cui viviamo. Un mezzo con cui affrontare la quotidianità in assenza di punti di riferimento stabili che costituiscano un orientamento per l’umanità.

    “Contemporanea Prece” sarà replicata in altri luoghi d’arte e musei della regione. La Compagnia Freefall ha al suo attivo numerose produzioni che hanno destato l’attenzione del pubblico specializzato e recentemente ha partecipato ad uno speciale messo in onda su SKY Arte. Lo spettacolo che andrà in scena alla Rocca Albornoz è curato da Sara Marinelli, coadiuvata alla regia da Claudio Massimo Paternò. Al violoncello Andrea Rellini. Ci saranno anche le danzatrici umbre Eleonora Cantarini e Donata Marcelli. In scena comparirà anche la traduttrice LIS Claudia Guarino che tradurrà lo spettacolo in linguaggio gestuale. La comunicazione dell’intero progetto è curata da Archi Comunicazione.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Michele Zicavo 2022-11-30 10:07:50
    Ringrazio tutta la Redazione per l'attenzione e la sensibilità dimostrata nei confronti di questi meravigliosi ragazzi e del progetto "Calcio.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-28 21:38:55
    Ben arrivati. Il treno della protesta è partito 55 giorni fa. Comunque vediamo che volete fare.
    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!