Vita da artisti: giovedì 12 luglio a Spoleto la presentazione dell’indagine della Slc Cgil

  • Letto 1500
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOChi sono? Quanti anni hanno? Quanto guadagnano? Come lavorano e come vivono attori, cantanti, musicisti, registi e sceneggiatori in Italia? In Umbria?

    Per cercare di dare alcune risposte a questi interrogativi, la Slc Cgil dell’Umbria, ha realizzato la ricerca “Vita da artisti”, il primo studio che racconta le reali condizioni di vita e di lavoro dei professionisti dello spettacolo dal vivo nel nostro Paese e nella nostra regione. La ricerca verrà presentata a Spoleto, presso Villa Redenta, giovedì 12 luglio 2018, a partire dalla ore 10.00.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    Interverranno, oltre a diverse lavoratrici e lavoratori del settore, Emanuela Bizi (segreteria nazionale Slc Cgil), Daniele Di Nunzio (ricercatore), Marilisa Monaco (ricercatrice), Alessandro Piergentili (segretario regionale Slc Cgil Umbria), Mario Bravi (resp. terr. Cgil Foligno Spoleto), Filippo Ciavaglia (segretario Camera del Lavoro Perugia) e Vincenzo Sgalla (segretario regionale Cgil Umbria).

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo neri 2024-07-06 09:48:20
    La trave nel....l'occhio altrui è sempre una pagliuzza.
    Aurelio Fabiani 2024-07-04 18:04:00
    Chiunque incontri la Tesei e non rivendichi la riapertura immediata di tutti i reparti del San Matteo chiusi nel 2020,.....
    Carlo neri 2024-06-30 17:36:48
    Bocci senza lo sponsor Comune di Spoleto/PD farebbe la fame.
    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....