Virus colpisce sistema informatico del Comune di Spoleto

L’Ente ha già formalizzato denuncia alla Polizia Postale, alla Procura di Perugia e ha inviato un’informativa al Garante per la Protezione dei dati personali

Un virus di tipo ransomware ha colpito il sistema informatico del Comune di Spoleto nella notte di domenica 15 dicembre. Il virus – che non ha né modificato né cancellato i dati informatici causandone solo la criptazione e l’inaccessibilità – ha impedito l’operatività di alcune procedure interne all’Ente – come la ricezione e l’invio della posta elettronica – e l’espletamento di alcuni servizi di front office.

I Servizi Informatici e Telefonici del Comune (SITEL) hanno immediatamente attivato, sin dalle prime ore di lunedì 16 dicembre, le procedure di bonifica e le varie operazioni di ripristino dei dati di backup.
Il Comune ha già formalizzato denuncia alla Polizia Postale, alla Procura di Perugia e ha inviato un’informativa al Garante per la Protezione dei dati personali.
Nonostante alcuni disservizi, in questo periodo i vari siti istituzionali del Comune di Spoleto sono rimasti operativi. Qualche problema di accesso è stato registrato nella visualizzazione e nell’accesso all’albo pretorio.

Nel pomeriggio di ieri – giovedì 19 dicembre – gli uffici del SITEL hanno comunicato che i servizi informatici dell’Ente sono tornati parzialmente operativi. In questa fase delicata di ripristino e di messa in sicurezza dei dati, effettuata seguendo procedure e standard di massima sicurezza, permangono tuttavia alcune criticità che possono avere degli effetti sulla operatività ed efficienza di alcuni servizi. Il Comune di Spoleto si scusa per il disagio arrecato in questi giorni all’utenza.

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

carlo 2021-06-11 16:33:03
Ho visto spesso, dato che ci passo quasi tutte le mattine, qualche operaio a estirpare queste erbacce, ma poi ,.....
carlo 2021-06-11 16:28:35
E poi mi vengono a parlare di "digitalizzazione"| Ma dove, se le strutture sono ancora quelle dei tempi di Marconi?
Aurelio Fabiani 2021-06-09 12:59:23
Di nuovo il Centro sinistra. Cioè la solitaminestra liberale e liberista che dietro la difesa dei diritti civili nasconde la.....
Paolo Marchetti 2021-06-09 06:10:45
Giovanni Falcinelli non è stato solo un maestro di musica. Giovanni Falcinelli è stato innanzitutto un grande educatore per generazioni.....
Aurelio Fabiani Casa Rossa 2021-05-25 08:40:16
Si delude chi si illude. Questo debito per la città è colpa anche di chi ha dato credito alle promesse.....