Valnerina: in distribuzione il calendario 2021 delle Grafiche Millefiorini di Norcia

  • Letto 181
  •  Si potrà avere gratuitamente dal  2 gennaio nelle edicole della Valnerina

    Anche quest’anno le Grafiche Millefiorini di Norcia non hanno voluto mancare il consueto appuntamento.
    Il calendario 2021, proposto con il titolo “Valnerina insolita”, ha voluto soffermare l’attenzione sugli aspetti e gli angoli più nascosti e affascinanti di un comprensorio che sta lottando per risollevarsi da una doppia emergenza dovuta al sisma del 2016 e alla pandemia da Coronavirus.

    Le fotografie presenti nell’almanacco sono di Giovanni Duca, membro del CAI, sempre alla ricerca di scorci o soggetti interessanti da immortalare nelle sue innumerevoli escursioni nel territorio della Valnerina. I testi sono di Rita Chiaverini, ricercatrice storica e giornalista pubblicista.
    Il calendario, distribuito gratuitamente dal 2 gennaio 2021 presso le edicole della Valnerina, è sicuramente un modo per far conoscere il territorio, catturando con le foto di Giovanni Duca i luoghi più suggestivi, che emozionano solo a guardarli, meritevoli di essere valorizzati e riscoperti anche per le peculiarità storico culturali che nascondono, evidenziate dai testi di Rita Chiaverini.
    Un modo con cui le Grafiche Millefiorini di Norcia augurano a tutti un felice 2021.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Andrea 2021-01-06 11:10:41
    Vengo anch'io!!!!!!
    Antoaneta Dzoni 2021-01-05 19:05:23
    Vorrei partecipare
    Luca filipponi 2021-01-05 15:17:41
    Vorrei ringraziare per il suo impegno e sensibilità verso l'arte e la cultura la redazione di duemondinews buon 2021!
    Cesaretti Sergio 2020-12-07 23:28:30
    La maggior parte di quei personaggi; l'ho tutti conosciuti....sono del 1941, natio di Spoleto, in via San Giovanni e Paolo,.....
    Giorgio 2020-12-03 14:59:14
    Una considerazione che vorrei fare: ho letto che l'intervento complessivo praticamente ammonterebbe ad un milione e trecento mila € ok?.....