“La nostra, per l’ospedale di Spoleto, é una lotta sociale”

  • Letto 986
  • Il comunicato stampa dell’Associazione Culturale Casa Rossa e dell’Unione Sindacale di Base 

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    Le dichiarazione della Presidente Tesei e della LEGA sulla riapertura di tutti i reparti smantellati del S. Matteo: VERITA’ o MENZOGNA?

    LO SAPREMO IL 31 GENNAIO, ma tutti i segnali ci portano a credere che nulla cambierà e che la città sarà ancora privata del suo servizio pubblico ospedaliero.

    In questi mesi la lotta non si è mai fermata e noi siamo stati sempre in prima linea, bloccando le strade o protestando sotto il palazzo del potere regionale.

    Non permetteremo che una popolazione arrabbiata per tanta ingiustizia venga ancora tradita e il suo diritto alla salute colpito mortalmente. Ci prepariamo perciò a rispondere in tutti i modi all’ennesimo voltafaccia, innalzando il livello dello scontro politico contro i responsabili di un arretramento sociale e di civiltà mai visto di queste dimensioni nella nostra città, fino a riprenderci ciò che è di nostro diritto: il presidio ospedaliero di Spoleto e una vera sanità pubblica oggi massacrata da 20 anni di tagli di tutti i governi, di Centro Destra e di Centro Sinistra.

    La nostra sull’ospedale è una battaglia sociale, per altri si ha la sensazione che sia altro: campagna elettorale oppure gioco delle parti. Oggi, nel 2021 in un mondo propagandato come “deideologizzato”, in realtà dominato dalle ideologie liberiste e sovraniste, ovvero dal capitalismo multinazionale e da quello nazionale, la forma che prende la rappresentanza politica degli interessi della borghesia capitalista è quella che nasconde le idee, i progetti politici, mascherandoli populisticamente con comitati, forum, movimenti, “apolitici”, per far emergere nuove leader chip politiche o riemergere vecchi personaggi. Così facendo si concorre per il potere e allo stesso tempo si nascondono vecchie e nuove responsabilità nei disastri sociali del paese, a partire dalla sanità.

    Che a presenziare all’inaugurazione del presidio del city forum per il ripristino dei servizi ospedalieri ci sia stato anche chi ha concorso a eleggere la Giunta Regionale Lega – Fratelli d’Italia, della Tesei, che ha realizzato la chiusura dei reparti dell’ospedale di Spoleto, parla di questo. E’ stata proposta nel Consiglio comunale di Spoleto dai partiti del Centro Destra che hanno sostenuto la ghigliottina per il “San Matteo”, una mozione di sfiducia al Sindaco da loro stessi eletto, si preparano quindi probabili scenari elettorali.

    Noi ci sottraiamo totalmente a questi giochi. Questo significa che l’unico modo per non imbrogliare la popolazione massacrata da ventennali tagli alla sanità pubblica e privata del suo ospedale è quello di dire con chiarezza chi sei e cosa vuoi. Di presentarci con le nostre facce che non sono i nostri volti, ma le idee che sosteniamo e le proposte politiche che facciamo e che sosterremo con ogni mezzo. Per questo ci firmiamo col nome che ci rappresenta e partecipiamo a coordinamenti che dicono chiaro cosa vogliono e chi sono, ci riferiamo al coordinamento per la sanità pubblica di cui facciamo parte insieme al Fronte della Gioventù Comunista, a Potere al Popolo, a medici e infermieri da sempre impegnati in prima linea per la sanità pubblica.

    Associazione culturale CASA ROSSA

    Unione Sindacale di Base

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    cesare 2023-02-03 18:39:20
    Buonasera, scusate ma avete qualche notizia sul perchè dal 6 Marzo 2023, il freccia bianca N.8252 da Roma a Ravenna.....
    Aurelio Fabiani 2023-02-02 12:17:26
    COMMENTO ALL' ULTIMO COMUNICATO PD Vuoto pneumatico. È l' unico titolo possibile a commento di questo secondo intervento del PD......
    Aurelio Fabiani 2023-01-28 11:29:13
    De Luca ok! Ma a Spoleto fanno un altro mestiere .STAVOLTA VE LO DICIAMO DIRETTAMENTE. Solo i fatti dicono chi.....
    Aurelio Fabiani 2023-01-20 22:16:38
    Un comunicato demenziale, di un campanilismo dell'immagine miope di chi vede uffici là dove noi vediamo servizi per i cittadini......
    Casa Rossa Spoleto 2023-01-08 09:27:58
    La parte che svolge Grifoni non ci piace. Un comunicato vuoto di obiettivi, con qualche "anatema", volto a sottrarre alla.....