Umbria, Squarta: “Perugia, Terni e Foligno, le tre città più importanti al centrodestra”

  • Letto 251
  • Il portavoce dell’opposizione: ‘Forte investitura di fiducia dai cittadini. Le elezioni regionali sono imminenti, assumiamoci le nostre responsabilità per un progetto serio e di grande qualità’

    “Mai nella storia dell’Umbria il centrodestra era riuscito a vincere nei tre Comuni più importanti della regione. Al sogno di Perugia e all’impresa di Terni si aggiunge ora l’avventura di Foligno dove Stefano Zuccarini si è imposto con uno straordinario risultato. Il ballottaggio di ieri, nel quale i nostri candidati hanno vinto anche a Orvieto, Bastia e Marsciano, mette in evidenza l’insoddisfazione per le precedenti gestioni insieme al desiderio di cambiamento degli umbri. Adesso più che mai è necessario che il centrodestra lavori unito in vista delle imminenti elezioni regionali perché cambiare si può”.

    Lo ha detto il portavoce del centrodestra in Umbria Marco Squarta.
     
    Secondo l’esponente di Fratelli d’Italia “le elezioni di ieri confermano la volontà degli umbri di voltare definitivamente pagina dopo decenni di governo rosso”.
     
    In una nota di Squarta si legge che “il primo mattone è stato messo con l’insperata vittoria di Andrea Romizi a Perugia nel 2014, passaggio di una cavalcata passata nel tempo attraverso Terni, Spoleto, la riconferma senza appello nel capoluogo e ora, finalmente, Foligno”.
     
    Il portavoce dell’opposizione è convinto che “un’altra Umbria è possibile” perciò “in questa fase il centrodestra deve assumersi le responsabilità provenienti dall’investitura di fiducia che ci è stata offerta dai cittadini ai quali continueremo a garantire impegno, qualità e serietà nell’ambito di un progetto che certamente coinvolgerà le numerose forze civiche”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Andrea 2019-10-18 13:37:56
    Una persona che quando parla si capisce cosa dice, peccato che non si candidi lei a rappresentare l'Umbria e Spoleto......
    Sonia Comessatii 2019-10-15 22:00:10
    Non mi sembra un atto serio e circostanziato se non fanno il nome dell'assessore competente. Chi è? Lavori pubblici? Scuola?
    Stefano Conti 2019-10-15 17:08:07
    prima la cina con brunini e poi non si è fatto niente, poi dovevano salvare la minerva e anche li.....
    Anna 2019-10-09 23:42:41
    Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.
    Marco Morichini 2019-10-08 22:50:46
    Spero che la notizia del raddoppio ferroviario Terni-Spoleto non sia solo campagna elettorale!